Un villaggio di sorprese

Anche se manca ancora qualche giorno, il mio calendario dell’avvento è pronto!

E’ il primo anno che capita, di solito confezionavo i pensierini all’ultimo minuto. Quest’anno però sono partita in anticipo, volevo qualcosa di speciale per la mia piccola, sta crescendo, ha quasi otto anni, e voglio che si goda questi magici momenti il più possibile. Il candore dei bimbi è qualcosa di meraviglioso  e va preservato il più a lungo possibile.

Per questo calendario ho deciso di costruire un mini villaggio.

2

Per creare le casette ho utilizzato la fustella Bigz XL – Birdhouse, 3-D, per gli alberelli la fustella Sizzix Bigz Oh, Christmas Tree e per le scatoline la taglierina, ho usato sia la lama per tagliare sia quella per coordonare.

La struttura delle casette è fatta con cartoncino bianco e kraft, mentre per i tetti e le scatoline ho utilizzato le bellissime carte della Simple Stories (collezione Very Merry , Winter Wonderland e Domestic Bliss). Per gli alberelli ho usato del bazzil dotted verde.

4

Il sentiment “From me to you” è del set di Moda Scrap Chariot of Joy.

3

Ovviamente non potevano mancare i fiocchi di neve (vi ho già detto della mio amore per la neve?!) e quindi via col bellissimo punch di Martha Stewart.

5

Vi mostro nuovamente il villaggio per intero, ma con le lucine.

6

Devo dire che l’effetto mi piace un sacco e Sara è rimasta incantata quando l’ha visto, le ho fatto promettere di non sbirciare fino al primo dicembre, chissà se la curiosità avrà la meglio…ehehehe…

Spero vi sia piaciuto, un abbraccio e alla prossima!

Mony

 

 

 

 

 

2 commenti

Archiviato in Progetti Vari, Team Creativo

Oggi mi scrappo…la zanzariera!!!

Ciao  a tutte!

Questo titolo mi ha fatto fare un tuffo nel passato…anni fa mi piaceva cominciare con questo titolo i post in cui facevo vedere dei layout fatti con le cose più improbabili. Bene, siccome oggi ho inserito nel mio layout un avanzo della zanzariera ritagliata su misura mi sembrava giusto tornare alle origini, anche se devo essere sincera, mettere un pezzo di zanzariera non è una cosa così originale lo so…niente a che vedere con i layout con il guscio d’uovo o il sale grosso!

Ecco il mio layout di oggi!!!

LAYOUT 1B

Per questo layout sono partita da un foglio bazzill bianco sporcato con inchiostri, (Distress ink Shabby shutters, Versafine Small Majestic Blue ), sporcando la base acrilica con inchiostri e acqua e appoggiandola sul foglio per creare delle chiazze. E’ una tecnica che mi dà sempre soddisfazione…è come un bel disordine controllato!

layout4

Layout 3

Successivamente ho preso tutti gli avanzi della collezione Posh di Simple Stories utilizzata di recente per fare un mini album e li ho usati per dare un pò di contrasto alla foto, creando con la tecnica del layering degli strati per dare dinamicità alla pagina. Mi piace fare dei layout con gli avanzi dei mini album , un modo per non buttare via niente! Con una collezione di carte ho già fatto un mini, due layout e c’è materiale per farne ancora…

layout5

Un pò di abbellimenti, alcune fustellate e stickers della collezione e il layout è fatto…meno di due ore!!! Mi do una pacca sulla spalla, una volta ci avrei messo due settimane…senza scherzi, per cui se siete alle prime armi non preoccupatevi, col tempo si impara a velocizzarsi anche nello scrap!

Spero vi piaccia.

Alla prossima

Elisa

2 commenti

Archiviato in Layouts, Senza categoria

Mini Album – Corso di Patty

Buongiorno, dopo tanto tanto tempo, torno a scrivere su questo blog, con l’entusiasmo del nuovo DT, ho deciso di rimettermi in gioco anche io e di postare un mio lavoro una volta al mese. Inizio facendovi vedere un mini album nuovo, che ho realizzato e fatto realizzare a chi ha partecipato al mio corso. La copertina è fatta con cartone rivestito e le pagine interne sono tenute dal meccanismo ad anelli, la misura del mini album è di 19×15 cm, sono tante foto…buona visione.

2017-10-27 17.20.272017-10-27 17.21.082017-10-27 17.21.192017-10-27 17.21.272017-10-27 17.21.372017-10-27 17.21.482017-10-27 17.21.572017-10-27 17.22.072017-10-27 17.22.352017-10-27 17.23.082017-10-27 17.23.152017-10-27 17.23.312017-10-27 17.23.412017-10-27 17.23.492017-10-27 17.24.012017-10-27 17.24.082017-10-27 17.24.16

3 commenti

Archiviato in Senza categoria

Bliss Card

Buongiorno a tutti!

Sono Lisa e sono onorata di essere qui a presentarvi il mio primo post su Scrappando! Oggi ho scelto di creare per voi questa card…. Avete mai trovato qualcosa che vi abbia particolarmente ispirato per un colore, una parola, una forma o altro? Bene, a me è successo con questo set di wood shapes della Adornit. Appena l’ho visto me ne sono innnamorata, e ho subito pensato di utilizzare la parola “Bliss” per una card o altro progetto dai colori delicati e molto “clean and simple” e questo è stato il risultato

Lisa_card (2)

Sono partita da un semplice cartoncino per acquarello e ho utilizzato una combinazione di distress ink che adoro particolarmente: Peacock Feathers, Evergreen Bough e Twisted Citron. Con il blending tool li ho sfumati tra di loro, cercando di concentrare il Twisted Citron solo nel mezzo per creare una sorta di punto luce nella card e dare così risalto al mio sentiment in legno.

Lisa_card2 (2) Una volta soddisfatta del risultato ho fatto gocciolare con le dita poca acqua e appena ha fatto reazione con lo sfondo ho tamponato il tutto con un panno pulito.

Lisa_card6 (2)

Lisa_card5 (3)

Con la Tacky glue ho incollato i miei abbellimenti sulla card, le wood shapes le ho lasciate così al naturale ci ho solo passato sopra il Wink of Stella per dargli quel tocco in più…..dalle foto si vede poco ma vi assicuro che dal vivo è tutta un altra cosa e l’effetto è stupendo!

Lisa_card7 (2)

Infine dalla nuovissima collezione di patterned di Moda Scrap Christmas Holidays ho scelto una carta effetto legno con fiocchetti di neve e l’ho sagomata come base per la mia card.

Lisa_card1 (2)

Con pochi materiali ho creato una card semplice ma che mi ha emozionata nel crearla, così come spero emozionerà la persona che la riceverà.

Spero di avervi ispirato oggi con questo mio primo progetto

Alla prossima

Lisa

 

https://static.inlinkz.com/ppr.js

4 commenti

Archiviato in Senza categoria

Pollice di carta

Scrappando 2

Buongiorno a tutti,

mi chiamo Giada e sono molto emozionata. Non solo perché mi trovo qui, proprio su questo blog ed in questo DT, ma perché torno a confrontarmi con una community di cui sentivo la mancanza. Grazie mille Patty, davvero!

Per me realizzare una card (e, in generale, creare) va di pari passo con il conoscere e raccontare sé stessi. Quindi vi svelerò qualcosina di me attraverso i biglietti, che sono la cosa a cui più mi dedico da anni.

Scrappando 1

Ad esempio, adoro i timbri a tema floreale. Vado matta per i fiori, le loro geometrie imperfette, il loro adattarsi a tutti gli spazi (o gli anfratti) a disposizione. Ne ho un’infinità, ma continuo a comprarne altri.

Ecco, la cosa che mi fa sorridere è proprio questa: al di fuori del cardmaking, ho un rapporto particolare con i fiori. Ammiro la loro bellezza, ovviamente, ma non provo alcuna soddisfazione a tenerli in casa e a prendermi cura di loro. Insomma, non ho il pollice verde, ma a quanto pare ho il pollice di carta.

Scrappando 3

Ho scelto questo timbro (il mio primo della Technique Tuesday) perché mi ha colpito subito: li vedete quei puntini neri? Aiutano un sacco durante la colorazione, indicando dove sono le pieghe dei petali – che io ho deciso di colorare singolarmente con dei pennarelli ad alcool.

E così ho giocato un po’, cambiando colori e ritagliando corolle.

Scrappando def 5

Qui ho timbrato il mazzo di fiori più volte con del Memento nero, scegliendo una palette di colori che mi ricorda i fiori selvatici che crescono dietro casa. Non ho saputo rinunciare al grigio, per rendere il tutto più elegante.

Scrappando 4

In quest’altra card ho abbinato del cartoncino Bazzil alle tonalità bianche, azzurre e arancioni, movimentando lo sfondo con uno stencil, delle gocce di acrilico bianco e del biadesivo spessorato.

Scrappando 6

Non ho resistito: per la versione viola ho scelto una delle tag (sono ben 24, e di forme diverse!) della confezione Kaisercraft, precedentemente sporcata con del tampone bianco. Inutile dirvi che anche i sentiment presenti nel set sono bellissimi, sia per parole che per font utilizzato.

Sperimentate con i colori, rilassatevi con i fiori. Al prossimo progetto!

Giada

1 Commento

Archiviato in Cards, Senza categoria