Layout “Adorbs”

Ciao a tutte!

Oggi vi mostro un layout fatto e finito in poco più di due ore ma che mi piace tantissimo!!! Mi ricorda alcuni attimi di gioia, le corse in bici con mio figlio che canticchia felice!!!

layoutadorbs

Oggi vi propongo una tecnica facilissima, ovvero quella di creare delle frange su una striscia di carta (le mie erano di circa 2cm). Potete usare forbici normalissime oppure, sia quelle specifiche per fare “l’erba” ma anche semplicemente quelle da cucina per gli aromi…sì io ho usato proprio quelle che fortunatamente mi si sono arrugginite dopo il primo utilizzo (ma non erano in acciaio???)…non le posso certo usare per i cibi  ma per la  carta…così in un attimo ho preparato quattro strisce che sovrapposte danno un bel senso di movimento e volume!!!

fullsizeoutput_52ca

Poi che dire…la collezione Posh di Simple Stories fa tutto!

fullsizeoutput_52c9

Non sono meravigliosi questi inserti in foil oro?

fullsizeoutput_52c7

fullsizeoutput_52c8

Ho attaccato gli stickers con scotch biadesivo spessorato e fatto il filo dei palloncini con una falsa cucitura (con il punteruolo sul tappetino del mouse per bucare la carta e poi ho passato tra i vari buchi la penna!!!)

Vi piacciono le frange???fatemi vedere come le utilizzate nei vostri lavori!!!

Alla prossima

Elisa

Lascia un commento

Archiviato in Layouts, Senza categoria

Mini Album per una nascita

Buon giorno a tutti

Oggi vi mostro un mini album che ho realizzato in occasione della nascita del piccolo Lorenzo, da regalare ai futuri genitori

Si tratta di un classico accordion nei toni dell’azzurro/verde pastello

Qualche dettaglio

 

E questo è il retro

Dall’alto

 

E fra poco la consegna… speriamo piaccia 🙂

A presto

Sabina

2 commenti

Archiviato in Mini album, Team Creativo

“Love Much”

Devo dirlo, Dio benedica l’inventore delle tavolette per timbrate perfette!!! Mai mi sarebbe saltato in mente prima dell’invenzione che ha rivoluzionato il mondo dello stamping, di fare una cosa del genere ovvero timbrare su uno sfondo a più rilievi e materiali.

cornice-1

Via di pattern, washi tape e chi più ne ha…. più ne metta, ed il tutto con una facilità disarmante 😊😊😊.

cornice

Avevo un pò di ritagli di cartoncino vegetale cosi ho deciso di realizzare un piccola cornice porta foto. Tutti gli abbellimenti sono stati colorati con i distress oxide semplicemente tamponandoli con il distress tool. Adoro l’aspetto pastelloso che questi colori danno. Il buon caro vecchio tim devo dire che si è proprio superato a questo giro!!

cornice-3

Vi lascio augurandovi un buon ferragosto alla prossima

antonella

Lascia un commento

Archiviato in Home Decor, Senza categoria, Team Creativo

Ultimo progetto…un grazie… e un arrivederci!

Ciao,

in questa calda domenica d’estate, scrivo questo post un po’ diverso dal solito.

È arrivato il momento di salutare il blog, il DT e voi tutti che mi avete letto e commentato in tutto questo tempo. Sono trascorsi oltre sei anni da quando sono entrata nella famiglia di Scrappando. Per motivi personali ho deciso che è arrivato il momento di prendermi una pausa. In questo periodo non ho la possibilità di rispettare le scadenze e gli impegni del blog; lo scrapbooking, ovviamente, continuerà a occupare uno spazio fondamentale della mia vita, ma non so in che modo e con quali tempi. Per questo ho deciso, a malincuore, di salutare e lasciare questo angolo di mondo che tanto mi ha dato. È un pezzo di vita, creativa ma non solo; in questo DT sono nati rapporti che vanno oltre la semplice condivisione di un progetto di scrapbooking, e porterò per sempre con me il ricordo di questa meravigliosa esperienza. Ringrazio Patty per il supporto e per aver avuto fiducia in me, e ringrazio le colleghe del DT… BRAVISSIME… che mi hanno ispirato. E ringrazio voi tutti che mi avete apprezzato e lasciato i commenti che fanno bene al cuore. Dal mio canto spero di avervi regalato qualche idea, qualche ispirazione, qualche emozione.

Io ci ho messo sempre l’anima e il cuore e spero che lo abbiate colto.

Come ultimo progetto vi lascio con un layout colorato e pasticciato, come mi piace fare ultimamente: Good Vibes.

Da tempo, ispirata dai progetti di Missy Whidden (che adoro), avevo in mente di utilizzare un maxi titolo con le lettere tagliate con la cameo e rivestite con le pattern.

Il resto del layout è lo sfondo pasticciato con i colori spray, e piccoli dettagli, abbellimenti e scritte.

Spero che anche questo mio ultimo progetto vi regali delle “Good Vibes”.

Vi saluto e ci si rivede in giro nel web.

Buona creatività a tutti e ancora … GRAZIE DI CUORE!!!

Marinella

 

Salva

https://static.inlinkz.com/ppr.js

Salva

Salva

Salva

Salva

13 commenti

Archiviato in Senza categoria

Ancora un cielo stellato

Mi sono accorta che mi piacciono i cieli. Bella novità, direte. Ma la consapevolezza di un cielo stellato sulla testa a me mette pace… anche quando intorno mi sembra stia crollando tutto.
Mi sono accorta che mi piace molto disegnare il cielo e mi sono anche accorta che quando questo accade il mio stato d'animo è sempre particolare. Ma non parliamo di psicanalisi spicciola. Parliamo di come disegnarne uno. Passo passo… disegnamolo insieme.
Per prima cosa ci serve:
Un pennello
Dell'acqua
Della carta acquerello
Dei DISTRESS Ink. (Io qui ho usato TUMBLED GLASS, STORMY SKY, BLUEPRINT e BLACK SOOT)
Dei DISTRESS Paint (PICKET FENCE e BLACK SOOT)

Partiamo fissando la nostra carta ad un supporto con del semplice nastro da imbianchino e poi bagnamola con dell'acqua pulita.

Fino qui direi che è facilissimo.
È facile anche quello che faremo adesso. Basta semplicemente non avere paura e sorridere… non pensate da adesso in poi, fidatevi… respirate e colorate…
Iniziate dal colore più chiaro, il tumbled glass, e con il pennello ben bagnato iniziate a fare dei segni sulla vostra carta… a casaccio… ricordandovi solo di cercare di mantenere il centro più chiaro rispetto ai bordi della vostra carta…

Dove vi sembra troppo scuro schiarite con dell'acqua pulita e dove vi sembra troppo chiaro scurite con il colore.
Tranne per la storia del centro più chiaro, non pensate a copiare nulla: è il vostro cielo, coloratelo come volete;)
Una volta soddisfatti con il primo colore passiamo a quello più scuro (stormy sky) e coloriamo ancora come prima. Non abbiate timore nel sovrapporre i colori: l'acqua li sfumerà per voi:

E così via… con il blueprint e con il black soot …

Unica accortezza di cui vi dicevo: scurite i bordi e lasciate il centro chiaro… a questo punto il nostro cielo è terminato… mancano le stelle (io le ho fatte con il picket fence paint) e qualche alberello…(fatti con il black soot paint).

Mi piace un sacco questa tecnica perché pur non sapendo disegnare l'effetto è proprio carino…
Ma a questo punto trasformiamo il nostro disegno in una Card. Essendo molto scuro si potrebbe embossare con della polverina bianca il nostro sentiment. Oppure si potrebbe stamparlo con un bel Archival Black Jet nel centro dove lo sfondo è più chiaro… oppure possiamo armarci di penna gel bianca e scrivercelo da soli… io ho optato per la terza scelta e ho scritto così…

Ed ecco il risultato finito

La qualità delle mie foto è pessima, me ne rendo conto e mi scuso, ma spero lo stesso di avervi convinto a prendere in mano i vostri DISTRESS (reinker e paint) e soprattutto a prendervi del tempo… per contemplare il vostro cielo stellato;)

Grazie mille per essere passati di qui
alla prossima
Mir

2 commenti

Archiviato in Senza categoria