Archivi categoria: Senza categoria

Come in Autunno sugli alberi le foglie…

Siamo in autunno… lo dico da mesi e ormai ci siamo! Ah! Cosa non fa la forza del pensiero…

Ed in Autunno le foglie cadono… anche i capelli a dire il vero, ma noi concentriamoci sulle foglie.

Da me è caduta questa splendida fogliolina di Concord and 9th. Questo brand è fra i miei preferiti da sempre. Ha uno stile pulito ed un’eleganza di design davvero particolare. Inoltre la qualità del polimero è davvero imponente. Ve ne potrete accorgere semplicemente prendendo uno di questi clear in mano, oppure stampando… è in polimero che rende perfetto ogni dettaglio seppur minimo a prescindere dall’inchiostro usato. Insomma… ci sanno fare quei due della Concord.

Ma torniamo alle foglie che cadono in Autunno… la mia, vi dicevo, è caduta in una bella embossata Bianca su un turbine di vento colorato con i Distress (il procedimento è sempre lo stesso: carta acquerello e tecnica del bagnato su bagnato fino a che non ci si stanca;)

Chissà perché per me l’aria è azzurra, come nei disegni dei bambini.

Piccoli punti di nuvo clear a simulare la rugiada… et voila’… ecco una card;)

Chi la vuole?

Grazie per essere passati di qua. Baci..

Mir

1 Commento

Archiviato in Senza categoria

Il potere dei colori

Scrappando1

Tutto è partito dalla voglia di creare una card classica, dal sapore un po’ “vintage“.

L’idea era quella di giocare non tanto con i timbri, ma con i colori… e così è nata la sfida: creare due card molto diverse, partendo dalla stessa impostazione di base (e dagli stessi timbri), ma sfruttando il potere dei colori.

Ho quindi messo insieme una composizione floreale con i timbri della 49&Market, utilizzando più immagini assemblate tra loro con la tecnica del masking. Ho timbrato ogni cosa con del Versafine nero perché resistente all’acqua – e quindi anche a un’ondata di Distress Inks -, ricoprendo i vari elementi con dell’adesivo rimovibile per creare un primo ed un secondo piano.

Scrappando3

Ho scelto di evitare la colorazione dei soggetti, puntando su geometria e aree di colore.

Per la versione vintage ho applicato i Distress Inks “Shabby Shutters” e “Tea Dye” ai 2 angoli opposti della card con il blending tool, mentre nella versione più “moderna ho scelto linee orizzontali e colori brillanti (Picked Raspberry, Spiced Marmalade, Mustard Seed, Twisted Citron, Peacock Feathers), colori che ho riattivato con dell’acqua.

Scrappando4

A questo punto ho ritagliato entrambi i pannelli, incorniciandoli all’interno di una base nera.

Per i sentiment ho puntato sull’embossing a caldo, sfruttando il contrasto tra la polvere bianca ed il cartoncino nero (una combinazione che adoro, è sempre una garanzia!). Per la card vintage ho scelto il sentiment contenuto nello stesso set dei timbri floreali:

Scrappando2

Per la card “moderna”, invece, ho composto la mia scritta personalizzata con l’alfabeto della Concord&9th, che ho poi ritagliato seguendo i contorni:

Scrappando5

Giocare con i colori, sporcarsi le dita, non pensare a come sono le cose nella realtà ma indossare gli occhiali della fantasia è stato divertente e liberatorio.

Dovrei ripropormi di farlo più spesso!


Lascia un commento

Archiviato in Cards, Senza categoria

Back to school

Ciao a tutti!

Oggi vi faccio compagnia io con il mio primo post dal rientro delle vacanze e, dato che in molte regioni oggi iniziavano le consuete attività scolastiche, approfitto per mostrarvi un LO che ha come protagonista Sara (che sta crescendo a vista d’occhio!) e il suo traumatico rientro a scuola ^_^

E’ iniziato tutto già questa mattina…

Subito dopo la sveglia, dopo essermi preparata (giusto per farla dormire ancora un pochino) sono andata nella sua stanza e dolcemente le ho dato un bacino sui capelli…nessuna reazione…ho iniziato ad accarezzarle un braccio…ancora nulla…l’ho chiamata piano…Saretta tesoro è ora di svegliarsi… dopo uno strano verso, ho visto spuntare la manina da sotto il cuscino e muoversi il dito indice in segno di diniego…sono scoppiata a ridere, non era neppure sveglia e già diceva di no…

Ho pensato…chi ben comincia… Invece devo dire che si è ripresa subito e tutta allegra si è preparata per un altro anno, si ok qualche storia per fare la foto di rito del primo giorno, per non è venuta neppure troppo male, che dite?

1

Premetto che questo e il mio primo Layout, solitamente lascio alle mie amiche del Dt il piacere di mostrarvi i loro bellissimi Lo, ma oggi ho voluto immortalare quel simpatico faccino, che amo alla follia ed è nato questo…

9

Ho usato come base un bazzil kraft, a cui ho sovrapposto un bazzil bianco che ho strappato e rovinato nei bordi, mentre per il resto ho utilizzato le bellissime carte ModaScrap della collezione “Back to school”, dalle quali ho anche ritagliato e incollato con del biadesivo spessorato tutti gli accessori indispensabili per una studentessa modello (ahahahaha!!)

2

Poi ho creato con del bazzil kraft e nero una mini lavagna, sulla quale ho timbrato un sentiment della Kirel Craft della collezione “Dream Big” con il Versamark e poi con la polverina bianca ho ottenuto questo bell’effetto, sembra proprio scritto col gessetto vero?

7

Poi ho decorato con i miei inseparabili bannerini e la data nella foto sopra, mentre in quella sottostante ho aggiunto qualche goccia di Nuvo.

4

Spero vi sia piaciuto e buon rientro a scuola a tutti i ragazzi!

Alla prossima,

Monica

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

birthday blow

20180905_090656

Hola belle donzelle… siamo in vacanza al mare e le giornate scorrono lente tra bagni, partite a memory, giri in bicicletta, raccolta ricca di pinoli (oggi pesto) favole lette sul dondolo sotto il pino e coccole a volontà… ieri e oggi però il tempo è un pò incerto quindi ne approfitto per mostrarvi il mio Lo made in Srappando.

20180905_090759

ho scrappato le foto del giorno del mio compleanno… ormai da qualche anno affronto il mio compleanno con un misto di felicità e malinconia, e non è una cosa associata al numero degli anni che aumentano, ma più ai vuoti che alcune persone hanno lasciato e che in questo periodo si fan sentire più che in altri, ma per fortuna alla fine la gioia che mi danno le stelline è sempre più della malinconia, e questo è l’aspetto che voglio immortalare e conservare con i miei LO…

20180905_090704

ho creato lo sfondo con gli oxide ed uno stencil tondo… poi con il glimmer mist ho aggiunto gli schizzi dorati e tiffany… dopo di che ho passato il bazzil nella mia meravigliosa nuova stampante (di cui sono estremamente felice) per stampare il sentiment, poche parole, semplici ma venute da cuore, e ho timbrato con il versafine nero le scritte sulla pagina, mentre altre timbrate nella carta pattern le ho ritagliate e applicate sopra…

20180905_090834

Con il nuvo trasparente poi ho creato queste gocce trasparenti, perchè gli enamel colorati mi parevano eccessivi, volevo una pagina molto colorata, come siamo noi, ma moderna e senza troppi fronzoli… come la mia famiglia, fatta di colore confusione amore e pochi salamelecchi!

20180905_090817

un giorno pieno di gioia, questo voglio ricordare, i bei sorrisi dei miei bimbi, la loro dolcezza le coccole, i regalini fatti col cuore, la gioia e quel loro modo incredibile di capire le emozioni anche quando io stessa non le capisco e chiamare le cose semplicemente col loro nome…

20180905_090811

e adesso qui mi richiamano all’ordine, quindi scappo… ma auguro a tutte voi una bellissima giornata!! a prestissimo! di seguito come sempre la lita dei materiali usati… grazie della visita!!

xoxo Sadia

 

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Rosso papavero

1

Per i papaveri ho sempre avuto un debole: ricordo ancora la soddisfazione che ho provato quando ne trovai uno nel cortile della scuola, un tesoro che è subito finito tra i campioni del mio erbario.

I petali come carta velina, tinti di un bel rosso (e a me il rosso piace a piccolissime dosi!) e in mezzo ad un prato verde – o tra i binari ferroviari.

Sull’onda di questo ricordo, ho deciso creare un tripudio di papaveri grazie al set della Kirel Craft che, tra le altre cose, ne contiene di due dimensioni. Come base ho scelto una carta neutra tra le bellissime fantasie proposte da “Carta Bella“, su cui ho timbrato il sentiment ed usato una fustella per aumentare l’effetto tridimensionale del bouquet.

2

In seguito mi sono dedicata alla timbrata compulsiva con l’inchiostro “Memento Tuxedo Black“, ideale per la colorazione con i pennarelli ad alcol. Ho utilizzato anche in questo caso i miei fidati promarkers, ritagliando poi fiori e foglie.

Prima di fissare le immagini alla base, le ho cambiate di posto più e più volte (senza lesinare in quantità!) fino a trovare la disposizione più idonea. A quel punto ho utilizzato sia nastro adesivo normale sia spessorato per creare questo bouquet esagerato che sembra stia uscendo dalla card.

Infine ho aggiunto qualche dettaglio con la penna gel bianca per creare dei punti luce.


2 commenti

Archiviato in Cards, Senza categoria