Archivi categoria: Senza categoria

Natale è…

Scrappando1

… il periodo in cui realizzo più card in assoluto. E’ anche il periodo in cui mi concedo qualche acquisto di troppo: non oso contare i timbri natalizi collezionati finora, ma credo se la giochino con i soggetti floreali!

Oggi vi mostro altre due card con tanto embossing e zero colorazione – se non si considera l’aggiunta di guance rosa a un paio di renne.

Scrappando2

I timbri utilizzati oggi provengono tutti dall’ultima release di ModaScrap (divina!), ma uno degli elementi che più preferisco è il Bazzill di base. Il mio primo cartoncino Bazzill kraft è approdato a casa mia insieme a questo DT…e non mi ha più lasciata. Ha una tonalità ed una consistenza uniche, che adoro abbinare al bianco e al rosso per le card di Natale.

La prima card che vi mostro, infatti, prevede del cartoncino kraft di base, su cui ho embossato a caldo delle sfere geometriche. Come si fa? Semplice: si timbra con l’inchiostro Versamark, si ricopre con la polvere bianca e la si fa fondere grazie ad un heat gun.

Scrappando3

Poi ho aggiunto dei puntini bianchi con una penna gel, ho embossato l’augurio su del cartoncino rosso e ho timbrato la renna con dell’inchiostro Archival – Coffee.

Ho incollato tutti questi elementi con del nastro gommato, ho aggiunto un po’ di blush alle guance delle renne e dei brillantini sul nasino.

Scrappando6

La struttura della seconda card è la stessa, anche se ho optato per uno sfondo azzurro con abeti geometrici. Anche questi sono stati timbrati con del Versamark ed embossati a caldo, utilizzando però della polvere trasparente – che, una volta fusa, assume colore simile allo sfondo ma di tonalità più scura.

Ho aggiunto i puntini bianchi, la scritta embossata su del cartoncino rosso e la renna, timbrata con un inchiostro più chiaro: il tampone ibrido “kraft” di MFT.

Scrappando4

Il doppio effetto di lucentezza e rilievo dell’embossing è una di quelle cose che non mi stanca mai… sarà per questo che quest’anno continuo a proporlo in tutte le salse!


Lascia un commento

Archiviato in Cards, Senza categoria

Luci di natale

Scrappando2

Penso di avervelo già raccontato: da piccola vivevo la magia di Natale contando le “lucine” che vestivano le case nel periodo natalizio. Una sorta di gara con mio fratello, in macchina, mentre tornavamo a casa: “10, 11… e guarda quella! 12!”

Le luci sono quindi uno dei miei soggetti preferiti anche per card natalizie. Quando ho visto quelle realizzate da Yana Smakula (qui potete vedere le sue versioni), con il suo stile minimale e pulito, ho preso il set di Moda Scrap realizzato lo scorso anno e ho provato a dare la mia interpretazione.

Scrappando1

Purtroppo le foto non rendono giustizia alle card: l’embossing a caldo, senza la luce giusta, è una delle cose più difficili da fotografare. Stavolta i biglietti hanno preso il largo prima di vedere gli scatti, ma vi assicuro che l’effetto è molto d’impatto.

Scrappando5

Per realizzarle ho scelto due colori molto diversi, che incarnano le due anime del Natale: quella gioiosa, colorata e fatta di ori, rossi e brillantini; e quella più elegante, composta, a tratti malinconica ma fortemente poetica.

La tecnica è sempre la stessa: scegliere un timbro con le lucine natalizie, timbrarlo con dell’inchiostro Versamark e ricoprire la timbrata con la polvere per embossing. Ripetere l’operazione più volte, fino a creare una sorta di filo continuo di luci, poi fondere la polvere con l’heat gun.

Scrappando4

A questo punto aggiungere un sentiment: io ho deciso di utilizzare un paio di scritte dallo stesso set delle lucine, embossandole con la stessa polvere utilizzata per la base. Ho poi incollato la scritta con del nastro gommato per dare maggiore rilievo al biglietto.

Scrappando3

Per aggiungere un tocco speciale, ho aggiunto delle gocce di Nuvo Drops all’interno delle singole lucine di entrambe le card: ho alternato il trasparente al bianco nella versione rossa, mentre nella versione azzurra ho optato per il trasparente e le Liquid Pearl “White Opal”.

Card di questo tipo – ovvero senza colorazione, molto minimal e con molto embossing – sono ideali quando si ha poco tempo (la classica card “dell’ultimo minuto”), ma si vuole un risultato semplice ed elegante. Qui di seguito trovate i prodotti che ho utilizzato!


3 commenti

Archiviato in Cards, Senza categoria

Let’s Wrap

Mi piace un sacco fare regali. Trovo che sia estremamente divertente e gratificate. Mi piace sceglierli. E’ una operazione che mi prende molto tempo.. ci metto tanto a decidere cosa regalare… ci tengo davvero che la persona che riceve il mio regalo ne sia felice. Non ha importanza che sia il regalo della vita.. ci tengo però tanto che strappi un sorriso e che faccia pensare al mio affetto. Proprio per questo penso che il regalo debba partire anche dalla sua confezione dal suo biglietto.

Ora, siamo onesti… sul biglietto mi sento abbastanza sicura, ma sul packaging no e quindi tendo sempre a richiedere la confezione regalo. Resto incantata davanti ai commessi quando impacchettano. Ecco, avete presente il film Love Actually? Quando Alan Rickman si ritrova davanti a Rowan Atkinson che impacchetta? Ecco, lui perde la pazienza… io ammetto che ho rivisto quella scena almeno un centinaio di volte ed ogni volta che a casa riguardiamo quel film io rimando indietro la scena almeno 2/3 volte. Ma sapete cosa accade? Che siamo a Natale e ci sono code assurde nei negozi per farsi impacchettare i regali… insomma le code in pausa pranzo per un assicuratore a dicembre non sono concesse. E quindi mesta mesta ho portato il mio pacchettino a casa.

Complice un video su Instagram dove si scriveva su del cartoncino color Craft evidenziando delle parole ho pensato che potevo usare la mia carta comprata all’ urlo del ‘non si sa mai’ e provare a crearmi una carta da pacco personalizzata. La prima cosa da fare, se come me avete un gatto scassascatole che vi si piazza davanti tutte le volte che vi sedete alla scrivania, è quello di chiudere fuori dalla stanza il gatto.

Dopodiché si inizia.

Ho segnato delle righe con una matita sulla mia carta da pacco. E poi ho iniziato a scrivere . Io ho usato una Pentel Touch nera (nello shop però la trovate di un sacco di colori) ed ho scritto ‘un pensiero per te’ per tutto il foglio…

Poi ho ripassato con una penna gel bianca la parola pensiero per fare metterla in evidenza. Ho aggiunto dei cuoricini alla fine di ogni frase e poi ho cancellato le righe fatte a matita.

Soddisfatta ho poi semplicemente impacchettato. Ho decorato il tutto con del twine nero e delle piccole bacche bianche e poi una piccola tag sulla quale ho ripreso la mia frase.

Ed ecco fatto. Posso assicurarvi che ci vuole molto più tempo a dire come si fa che a farlo. Il risultato mi piace molto e lo trovo decisamente ‘personale’.

Come saprete domani OGGI 9 dicembre e’ l’anniversario di Scrappando. Scrappando compie 11 anni e purtroppo oggi inizia sullo shop una grande svendita (45%off). Il 31 dicembre Scrappando chiuderà. Forse ci sono visioni del mondo che devono cedere il passo ad altre visioni del mondo. Io non ne sono sicura. O forse la mia insicurezza dipende dal fatto che qui dentro si è fatta la storia del Papercraft Italiano… e che per me Scrappando e Patrizia saranno sempre un punto di riferimento di classe e stile irrinunciabile.

Invito davvero tutti voi ad andare sullo shop e a portarvi a casa un pezzo di storia!

Vi abbraccio tutti e… ci vediamo il 30

Mir.

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Dolci momenti…

DSC_8805

Ciao belle donne, ben trovate…

lo so che manca poco a Natale e ormai imperversano solo progetti natalizi nel web… ma io dopo il mio sprint iniziale sono un pò ferma, per cui per staccare oggi vi presento un album dal sapore quasi primaverile, ma pieno di coccole e amore…

DSC_8806

Un mini semplice e romanico per feseggiare una vita trascorsa insieme…  traguardi e la famiglia, per cui anche se le carte non sono natalizie direi che ci sta bene comunque 😉

DSC_8813

queste carte Simple Stories le adoro!!

DSC_8816

L’ho rilegato creando delle linguette di carta piegate a metà sulle quali ho incollato le pagine, e ho inserito anche una pagina di acetato creata con la fuse

 

la copertina è fatta ovviamente con cartone spesso, 1,5 mm e rivestito.

 

JPEG_20181205_231416_843367893

…e per oggi è tutto e 2with all my heart” vi ringrazio per essere passate di qua e per seguirci con tanto affetto… vi auguro una splendida giornata

xoxoxo Sadia

 


1 Commento

Archiviato in Senza categoria

Renne, sciarpe e polvere di stelle

Scrappando4

Buongiorno a tutti! Avevo promesso che avrei continuato a farvi compagnia (e ad ispirarvi, o almeno lo spero!) con diverse card di Natale…ed eccomi qui!

Protagonista indiscusso di oggi è il set “Holiday Joy”, che contiene timbri e fustelle abbinati disegnati da Tim Holtz per la collezione “Alterations”. Io sono un’estimatrice dei suoi lavori, ma quello stile un po’ vintage, distressato, steampunk…insomma, il suo stile, non lo sento ancora mio.

Per cui ho preso i suoi design e li ho portati nella mia realtà, nel mio mondo creativo.

Scrappando1

Una delle tecniche che ho utilizzato è l’embossing a caldo. Ho scelto del cartoncino kraft e della carta acquerellabile, ho timbrato alberi e fiocchi di neve con del Versamark Ink, ho ricoperto tutto con della polvere trasparente e ho fuso la stessa con l’heat gun.

Nel caso del cartoncino kraft, la polvere si è fusa lasciando su carta una tonalità di marrone più scuro, mentre su bianco l’effetto è praticamente lo stesso, ma più brillante.

Scrappando2

Se per lo sfondo kraft mi sono mantenuta minimal, aggiungendo solo qualche puntino bianco qua e là, sull’altro ho delimitato un rettangolo centrale, mascherando i bordi con dei post-it. A questo punto ho iniziato a sfumare con il blending tool i Distress Ink Peacock Feathers, Salty Ocean e Blueprint Sketch, con movimenti leggeri e circolari.

La polvere da embossing resiste a acquerelli e Distress, senza contare che tutto il colore depositato sulle aree embossate si può facilmente rimuovere con un panno asciutto.

Scrappando3

Infine ho embossato i sentiment di Moda Scrap con della polvere bianca su cartoncino rosso ed ho timbrato le renne: una con del semplice inchiostro beige, l’altra embossata su del cartoncino kraft. Ho aggiunto del twine al collo, come se si trattasse di una sciarpa, e ho assemblato il tutto.

Scrappando7

Scrappando8

Devo dire che la versione che preferisco è quella kraft: mi piace lo stile nordico, lo trovo caldo ed elegante soprattutto abbinato alle feste. Al contempo mi piace aggiungere colore e comporre paesaggi innevati, per cui anche l’altra versione non mi dispiace per nulla!

Scrappando6

Scrappando5

Trovo che l’embossing permetta, con una certa facilità, di dare qualcosa in più alla card.

Lo dico sempre, anche dopo anni: sembra una magia – soprattutto a Natale!


Lascia un commento

Archiviato in Cards, Senza categoria