LO con tre piccole foto in sequenza

Ciao mondo creativo,

oggi vi faccio vedere il mio ultimo LO in cui sono riuscita a raggruppare tutti gli abbellimenti in un unico punto. Gli spazi vuoti spaventano sempre un po’ e per riuscire a bilanciare e rendere armoniosa la pagina, secondo me, è necessario caricare molto in un punto. Le scrapper più inesperte possono chiedere ‘quando mi devo fermare? quanto aggiungere?’

Sfogliando una rivista di arredamento/interior design mi sono imbattuta nella frase di Antonie de Saint-Exupéry che forse scioglie i vostri dubbi

Un designer sa che ha raggiunto la perfezione non quando non c’è più niente da aggiungere, ma quando non c’è più niente da togliere

ed ho subito pensato che un’aforisma simile potesse adattarsi benissimo anche alle creazioni di Scrapbooking. Credo che usando pochi prodotti ‘giusti’ che ben si integrano si possano ottenere risultati soddisfacenti.

Ora vi racconto nello specifico cosa ho usato per il mio LO a partire dallo strato più basso:

Sopra la foto:

Infine ho fustellato XOXO la gomma crepla nera con la fustella Lots of Love di My Favorite Things di cui mi sono innamorata a prima vista e per finire un sentiment dal timbro Album

Per completare ho inserito delle stelle sulla mia carta pattern, che ho usato come sfondo per il mio LO, avvalendomi dello stencil Mini Random Stars e distess Victorian Velvet

Avete seguito il mio elenco dalle foto? Avete riconosciuto tutti gli elementi che ho usato?

Devo solo svelarvi la meravigliosa carta pattern che troverete tra i nuovi arrivi: Be You di Pinkfresh studio. Già è l’unico elemento tra le nuovi collezioni che ho usato, il resto è #oldbutgold

A presto

Sara

https://linkdeli.com/widget.js?1522747088205

4 commenti

Archiviato in Layouts

Luce dei miei occhi

20180404_180821

Buongiorno gente… bentrovate!

Io sono presa dalle mille mila corse pre-compleanno delle stelline, le cose da fare sembrano non finire mai, il tempo è sempre poco… ma in compenso finalmente le giornate si allungano e il sole inizia a scaldare, e noi ci stiamo godendo momenti di spensierata felicità all’aria aperta…. come a Pasquetta, quando mi hanno fatto queste foto…

20180404_180859_001

per questo Lo ho usato un bazzil avorio, ho intagliato la scritta con la cameo, e dietro ho applicato un pezzo di bazzil bianco colorato con i distress oxide. Ho creato una base di colore sfumando con il blender e delle spugnette, facendo uno strato di colore abbastanza consistente, poi ho spruzzato acqua e glimmer mist.

20180404_181005

nella parte centrale della pagina invece ho creato il mandala usando una maschera e sfumando il colore in maniera molto molto più delicata con un pennello tondo dalle setole morbidissime. Adoro questi inchiostri proprio per la versatilità che hanno, e la possibilità di dare effetti differenti…

20180404_181022

ad ultime le timbrate nere, aiutandomi con la platform, uno dei miei mai più senza… a volte mi chiedo come facessi a timbrare prima…

20180404_180907

ho stampato le foto in bianco e nero per creare un contrasto maggiore con i colori della pagina, una pagina colorata e luminosa come sono loro, le mie stelline…

Spero che la mia pagina vi piaccia…. grazie per essere venute a trovarci anche oggi, per aver letto con pazienza ed essere arrivate sino a qua…. alla prossima

xoxo Sadia

 

3 commenti

Archiviato in Team Creativo, Tutorial

Un punch…tanti fiori!

Cielo azzurro, erba tenera e verde, sole tiepido e dolce…che meraviglia il risvegliarsi della natura! Adoro la primavera, ma ahimè questo è anche il periodo dell’anno in cui rimpiango di non avere il pollice verde, il mio è nero pece! Sì, perchè ogni volta che provo a far germogliare o far crescere una piantina…immancabilmente fallisco, muoiono sempre. A differenza della mia mamma che, invece, riesce a resuscitare anche i rametti rinsecchiti trovati per strada. Quindi, tralasciando (per la loro salvezza!) le piantine e fiori veri, vi va di giocare a creare dei fiori di carta con un punch?

E’ piuttosto semplice, ma davvero divertente, soprattutto se volete decorare una vostra creazione e non avete fiori del colore che vi serve, è sempre così anche per voi?

Partiamo col prendere della semplice carta per acquerello e un punch  tondo scallop, io ho usato quello da 1″, ma potete usare quello che avete, qualsiasi misura va benissimo, anzi se ne avete di diverse grandezze meglio ancora! Una volta punchata la carta, facciamo un foro nel centro e, prendendo il foro come punto di riferimento, tagliamo i nostri petali in questo modo.

1

Per colorare i nostri fiori occorrono: inchiostri, una ciotolina con dell’acqua, un pennello, e carta assorbente. Immergiamo il fiore completamente nell’acqua e, dopo qualche secondo, appoggiamolo sulla carta assorbente, trattiamo il lato ancora bagnato con l’inchiostro, potete spruzzare gli inchiostri o, come ho fatto io, usare il pennello per colorare in modo uniforme. Se volete, una volta asciutto, potete bagnare ancora col pennello e applicare ancora un po’ di colore. Ora diamo forma al nostro fiore.

2

Appoggiamo il fiore sopra una spugna e con il retro del pennello spingiamoil fiore verso la spugna in questo modo.

3

Premiamo bene, ma senza esagerare con la forza, è pur sempre un fiore ^_^

4

A questo punto inseriamo gli stami, io ne ho recuperati alcuni da vecchi fiori di alcune bomboniere, al centro del fiore e il gioco è fatto!

5

Non sono belli? Possiamo usarli per abbellire card, scatoline, bomboniere, segnaposto, insomma qualunque cosa! Io ho deciso di creare un piccolo vaso da tenere in ufficio, un po’ di colore non guasta mai!

6

Spero che il tutorial sia chiaro e che vi possiate divertite a creare tantissimi fiori!

Un abbraccio,

Monica.

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Mini album Ricordi

Ciao a tutte!

oggi ci tenevo a mostrarvi questo mio ultimo minialbum che assomiglia ad un simpatico quadernino, creato come regalo ad una amica per raccogliere le sue foto più importanti, quelle a cui è particolarmente legata, i suoi ricordi più belli insomma.

Doveva essere qualcosa di semplice, poco ingombrante, e di colorato. Per me che utilizzo sempre tonnellate di abbellimenti non è stato facile contenermi, così l’ho studiato come se fosse un art journal inserendo una comoda chiusura ad elastico.

mini_journal

La struttura l’ho creata con dei Bazzill kraft rivestiti di carta patterned effetto legno della Simple Stories.

mini_journal2

Le pagine interne sono tutti fogli Bazzill kraft ritagliati, piegati e incollati tra di loro su tre lati, lasciando libero il lato in alto per inserire qualche tag o paginette con fotografie extra che vorrà aggiungere in seguito.

Il sentiment del minialbum l’ho creato con questa bellissima fustella, ho ritagliato le letterine della scritta “Ricordi” più volte su del bazzill nero e ho pazientemente incollato le letterine una sopra l’altra per ottenere una scritta spessorata come una chipboard.

Sulle pagine interne poi ho creato con dei cartoncini per acquarello degli sfondi, utilizzando i Distress Oxide con la tecnica dello “spatascio” e su cui ho embossato delle farfalle di un set di timbri della Kaisecraft.

mini_journal3

mini_journal4

mini_journal6

mini_journal7

mini_journal8

Tutti i bordi delle paginette le ho ripassate con una penna gel nera creando delle cornicette.

mini_journal9

Chiude il mini un bottone rivestito di stoffa sotto cui ho fatto passare un cordoncino elastico bianco.

Devo dire che il risultato mi è piaciuto tantissimo, e ora ne sto progettando un altro in versione più “cicciotta” tutto per me!

Spero di esservi stata di ispirazione per oggi, alla prossima


https://linkdeli.com/widget.js?1522321046703
 

 

4 commenti

Archiviato in Mini album, Progetti Vari, Team Creativo

Risveglio dal letargo

Scrappando1

Si comincia a sentire il profumo di primavera nell’aria, ancora velato da un leggero aroma di inverno. Il risveglio della natura giova all’umore, ma anche all’energia creativa che era rimasta un pochino assopita sotto una coltre di neve. Passando in rassegna qualche timbro, mi sono soffermata sul nasone dell’orso di ModaScrap e mi sono detta “perché no? Anche lui vorrà svegliarsi dal letargo!”

Quindi ho optato per un paio di card a metà strada tra primavera e inverno, sfruttando set di carte e di timbri che avevo comprato – ed utilizzato – per biglietti natalizi… trovo che ingegnarsi in questo modo dia sempre tanta soddisfazione!

Scrappando4

Nella prima card ho messo insieme orso bianco e sentiment di ModaScrap con carta My Very Sweet Home di Kirel Craft. Non potevano mancare i tronchi Sizzix disegnati da Tim Holtz, fustellati su del Bazzill Kraft.

Scrappando5

La palette di colori è una delle mie preferite, senza contare che la colorazione – per chi è alle prime armi o non si sente a proprio agio con pastelli/pennelli/pennarelli – è minima e semplicissima.

La seconda card, invece, vede sempre come protagonista un orso (bruno e simile a Yoghi), incorniciato da una polaroid Sizzix e dal retro della carta utilizzata nella prima card.

Scrappando2

Il sentiment fa parte di un set Tecnique Tuesday, e l’ho messo in una nuvola così da farlo sembrare un saluto rivolto alla bella stagione.

Scrappando3

Unire set di timbri, carte e occasioni diverse è stato anche un bell’esercizio di stile… senza contare che amo creare queste scenette, su di me hanno l’effetto di una favola raccontata a una bambina!


1 Commento

Archiviato in Cards, Senza categoria