Archivio dell'autore: giadarigamonti

La magia del Natale

Scrappando6

Io sono la classica persona che sente molto la magia delle feste. Sarà il contesto familiare in cui sono cresciuta, sarà il mio essere un po’ Peter Pan, saranno i ricordi di alcuni dettagli -anche insignificanti- che porto con me… ma il Natale è da sempre fonte di ispirazione.

Ogni anno mi riprometto di dedicare mesi e mesi alla produzione natalizia, di sperimentare nuove card, di arrivare per tempo e far felici tutti. La realtà è che questo proposito non riesco mai a portarlo a termine! 

Oggi però sono qui a condividere 3 card natalizie, con tanto oro e tanto embossing.

Scrappando3

Le prime due card hanno in comune i colori piuttosto soft, ottenuti sfumando i Distress Inks su del cartoncino acquerellato.

Per la card sulla sinistra ho utilizzato Shaded Lilac, che ho applicato con il blending tool – mano leggera e movimenti circolari -, mentre nel secondo caso ho utilizzato del Tattered Rose che ho rinforzato sui bordi con del Picked Raspberry.

Scrappando5

Per lo sfondo ho utilizzato uno dei miei set preferiti Sizzix, composto da embossing folder e timbro in gomma a tema fiocchi di neve.

Lo sfondo sulla sinistra l’ho ottenuto timbrando i fiocchi di neve con del Versamark, l’inchiostro migliore per la tecnica dell’embossing a caldo. A questo punto ho coperto il tutto con della polvere dorata, che ho scaldato e fuso con l’aiuto dell’embosser.

Scrappando4

Lo stesso ho fatto con l’augurio, per entrambe le card (sempre ModaScrap).

Per lo sfondo di quella sulla destra, però, ho utilizzato l’embossing folder, ovvero lo strumento che permette di ottenere un rilievo “a freddo“, disponendo il cartoncino nel folder e passandolo poi nella Big Shot.

Scrappando1

Lo sfondo dell’ultima card di oggi vede, invece, la declinazione delle mille tinte di blu ed una bellissima scritta con effetto calligrafico embossata in oro.

Per ottenere lo sfondo ho utilizzato i Distress Inks Peacock Feathers, Blueprint Sketch e Chipped Sapphire, che ho applicato con l’aiuto del blending tool cercando di seguire una effetto ombré. Passandolo più e più volte ho anche ottenuto tinte più brillanti e piene rispetto alle due card precedenti.

Una volta asciutto, visto che questi tamponi si riattivano a contatto con l’acqua, ho spruzzato delle gocce d’acqua sullo sfondo, ottenendo così l’effetto dei fiocchi di neve.

Scrappando2

Giunta a questo punto, tutto ciò che dovevo fare era tirar fuori il set di timbri della Concord&9th e timbrare lettera per lettera con il fidato amico Versamark. Ho ricoperto il tutto con la polvere dorata, ho fuso la polvere con l’embosser e ho aggiunto qualche dettaglio dorato prima di incollare tutto su una base blu.

E voi a che punto siete con il Natale? Abbiamo ancora tempo ed è meglio approfittarne!


Lascia un commento

Archiviato in Cards, Senza categoria

La mia stagione preferita

Scrappando5

Ebbene sì, è l’autunno. In tutte le sue sfumature: sia nella variegata tavolozza di colori con cui dipinge la natura, sia nelle giornate (come quella di oggi) in cui la nebbia la fa da padrone, portando umidità e quel pizzico di malinconia.

La card che vi mostro oggi, realizzata con i timbri del set della Concord&9th “Lace Leaf”, guarda di più a questo secondo tipo di clima, sposando una palette di colori monocromatica (tra il bianco e le mille tonalità di marrone).

Scrappando7

Per lo sfondo ho utilizzato la lunghissima riga di sentiment presente nel set, timbrata più volte con dell’inchiostro chiaro. Poi ho timbrato la macchia di colore con dell’inchiostro più scuro, a cui ho sovrapposto la foglia con effetto “vetrata” di un marrone ancora più scuro.

Scrappando6

Infine ho aggiunto il sentiment: una vera ode all’autunno.

A questo punto però sono voluta andare oltre, mettendo alla prova lo stesso set di timbri per realizzare delle tag natalizie.

Scrappando1

Guardando la forma della macchia di colore mi sono resa conto che, in verticale, poteva somigliare a un albero molto stilizzato. A quel punto ho deciso di buttarmi sui Distress Inks (Mowed Lawn e Twisted Citron), amalgamandoli e usandoli come un classico tampone bagnato con dell’acqua.

Scrappando3

Se una prima timbrata, a cui avevo aggiunto poca acqua, mi ha regalato una texture più evidente e grezza, nella seconda tag l’effetto acquerellato è totale.

Una volta asciutte, ho deciso di timbrare sull’alberello i miei fedelissimi sentiment ModaScrap utilizzando del Versamark e embossandoli poi in oro.

Scrappando2

Per rendere il tutto ancora più festoso ho aggiunto qualche Nuvo Drops di diverse dimensioni, sempre dorata.

Ho poi concluso entrambe con nastri e piccoli dettagli sfiziosi:

Scrappando4

L’autunno rimane la mia stagione preferita, ma anche il Natale non è male!

Spero che biglietto e tag vi abbiano ispirato!


Lascia un commento

Archiviato in Cards, Senza categoria

Natale: prime prove

Scrap1

Forse è presto per pensare al Natale, ma in giro iniziano a vedersi le prime card natalizie… ed io non sono riuscita a trattenermi! Anche perché a un certo punto il tempo inizia a correre ed mi trovo perennemente in ritardo, con il 25 dicembre alle porte.

Per mettere altra carne al fuoco, oggi ho pensato di creare due card abbinando timbri di diverse marche e non pensati esclusivamente per le festività natalizie.

Scrap3

Le protagoniste sono due bamboline di The Greeting Farm.

Il set? Non è natalizio, e neppure l’ultimo uscito. Queste ragazzine nascono in un contesto estivo, basta vedere cosa le accompagna e come sono vestite. Però ho pensato che con quel fiocco tra i capelli, i giusti abbinamenti ed i colori natalizi, tutto il resto potesse passare in secondo piano – e secondo me così è successo.

Scrap6

Ho timbrato entrambe le ragazzine con del Memento nero, utilizzando una stamping platform per poter ripetere la timbrata più volte. Le ho poi colorate con i promarkers, scegliendo i colori natalizi per eccellenza (rosso, verde e giallo dorato) e aggiungendo dei dettagli con la penna gel bianca.

Scrap4

Sotto una delle due ho disegnato un rettangolo che vuole fingere un grandissimo regalo di Natale. L’ho colorato di verde e ci ho timbrato sopra il sentiment targato ModaScrap, ritagliando poi il tutto.

Scrap7

Sotto la seconda ho tracciato un cerchio che fingesse una grande palla di neve, l’ho colorata di azzurro e all’interno ho timbrato un altro sentiment natalizio, sempre ModaScrap. Anche in questo caso ho poi ritagliato l’intera immagine.

Scrap2

Per gli sfondi delle card ho utilizzato un timbro gommato di Sizzix, che nel primo caso ho embossato a caldo su del cartoncino marrone, utilizzando dell’inchiostro Versamark che ho poi ricoperto con la polvere da embossing bianca.

Scrap5

Per concludere la seconda card, invece, ho utilizzato lo stesso timbro inchiostrandolo però con del tampone azzurro chiaro e arricchendolo con dei puntini argentati.

Penso che con un po’ di creatività sia possibile rendere natalizi timbri che non nascono per questa occasione…e viceversa. In questo modo li possiamo conoscere meglio ed evitare che abitino più i nostri cassetti che le nostre scrivanie!


Lascia un commento

Archiviato in Cards, Senza categoria

Il potere dei colori

Scrappando1

Tutto è partito dalla voglia di creare una card classica, dal sapore un po’ “vintage“.

L’idea era quella di giocare non tanto con i timbri, ma con i colori… e così è nata la sfida: creare due card molto diverse, partendo dalla stessa impostazione di base (e dagli stessi timbri), ma sfruttando il potere dei colori.

Ho quindi messo insieme una composizione floreale con i timbri della 49&Market, utilizzando più immagini assemblate tra loro con la tecnica del masking. Ho timbrato ogni cosa con del Versafine nero perché resistente all’acqua – e quindi anche a un’ondata di Distress Inks -, ricoprendo i vari elementi con dell’adesivo rimovibile per creare un primo ed un secondo piano.

Scrappando3

Ho scelto di evitare la colorazione dei soggetti, puntando su geometria e aree di colore.

Per la versione vintage ho applicato i Distress Inks “Shabby Shutters” e “Tea Dye” ai 2 angoli opposti della card con il blending tool, mentre nella versione più “moderna ho scelto linee orizzontali e colori brillanti (Picked Raspberry, Spiced Marmalade, Mustard Seed, Twisted Citron, Peacock Feathers), colori che ho riattivato con dell’acqua.

Scrappando4

A questo punto ho ritagliato entrambi i pannelli, incorniciandoli all’interno di una base nera.

Per i sentiment ho puntato sull’embossing a caldo, sfruttando il contrasto tra la polvere bianca ed il cartoncino nero (una combinazione che adoro, è sempre una garanzia!). Per la card vintage ho scelto il sentiment contenuto nello stesso set dei timbri floreali:

Scrappando2

Per la card “moderna”, invece, ho composto la mia scritta personalizzata con l’alfabeto della Concord&9th, che ho poi ritagliato seguendo i contorni:

Scrappando5

Giocare con i colori, sporcarsi le dita, non pensare a come sono le cose nella realtà ma indossare gli occhiali della fantasia è stato divertente e liberatorio.

Dovrei ripropormi di farlo più spesso!


Lascia un commento

Archiviato in Cards, Senza categoria

Rosso papavero

1

Per i papaveri ho sempre avuto un debole: ricordo ancora la soddisfazione che ho provato quando ne trovai uno nel cortile della scuola, un tesoro che è subito finito tra i campioni del mio erbario.

I petali come carta velina, tinti di un bel rosso (e a me il rosso piace a piccolissime dosi!) e in mezzo ad un prato verde – o tra i binari ferroviari.

Sull’onda di questo ricordo, ho deciso creare un tripudio di papaveri grazie al set della Kirel Craft che, tra le altre cose, ne contiene di due dimensioni. Come base ho scelto una carta neutra tra le bellissime fantasie proposte da “Carta Bella“, su cui ho timbrato il sentiment ed usato una fustella per aumentare l’effetto tridimensionale del bouquet.

2

In seguito mi sono dedicata alla timbrata compulsiva con l’inchiostro “Memento Tuxedo Black“, ideale per la colorazione con i pennarelli ad alcol. Ho utilizzato anche in questo caso i miei fidati promarkers, ritagliando poi fiori e foglie.

Prima di fissare le immagini alla base, le ho cambiate di posto più e più volte (senza lesinare in quantità!) fino a trovare la disposizione più idonea. A quel punto ho utilizzato sia nastro adesivo normale sia spessorato per creare questo bouquet esagerato che sembra stia uscendo dalla card.

Infine ho aggiunto qualche dettaglio con la penna gel bianca per creare dei punti luce.


2 commenti

Archiviato in Cards, Senza categoria