Archivi categoria: Notizie dallo Shop

L’acquisto consapevole

final

Eh, nulla… ad un certo punto accade che, senza neanche rendertene conto, ti ritrovi a comprare ‘cose’ perché vuoi fare la scrapper.
Rendermene conto è stato sconvolgente.
Oddio, io sono una vittima, come tutti voi del resto, di quella malattia che si chiama  SCC  – Shopping Craftoso Compulsivo.
Al momento la ricerca scientifica  sembra essere ben lontana da una cura definitiva (anche  perchè cavie disposte a sperimentare seriamente i protocolli di riabilitazione non ce ne sono) però esistono alcuni palliativi come, ad esempio, l’autoconvizione dell’ essere collezionisti, oppure, quello che mi sembrava di usare bene io, il palliativo dell’acquisto consapevole!

Dietro la mia parvenza di cardmaker convinta ed entusiasta, stavo iniziando a convincermi del fatto che più si va avanti in questo mondo craft e più ci si specializza. Più si va avanti e più si capisce cosa piace e cosa no. Per usare quell’odiata espressione tanto in voga in questo mondo da reality, impariamo a capire “cosa è più nelle nostre corde”

Così io ho passato l’ultimo anno a comprare tanto, ma oculatamente… sempre in vista del fare Card.  Mi facevo i complimenti da sola quando, nelle pagine degli shop on line andavo avanti con sfacciata ostentazione di forza di volontà blaterando  la frase… “questo non mi serve… è per quelli che fanno scrap!”

Ci ho messo 10 anni. 10! Non 1 ma 10!!! 10 anni ci ho messo per arrivare a non sbavare su ogni singolo prodotto e sono riuscita a farlo solo grazie alla frase “questo non mi serve… è per quelli che fanno scrap!”

Già.. quelli che fanno Scrap! Brutta gente… Untori, ecco che cosa sono!

Ed eccomi qui… 10 anni e 4 mesi dopo a sospirare davanti a fustelle die cuts pensando a come potrei usarli sui LO. Ad esempio… questa splendida fustella di Sizzix.. 

Appena l’ho vista ho pensato che sarebbe stata perfetta per creare abbellimenti per un LO.

final1

..Nel set oltre al vaso ed ai fiori c’è anche questa splendida farfallina…

final3

E questa altra splendida fustella sempre di Sizzix!!! Appena l’ho vista ho pensato che sarebbe stata perfetta da mettere sotto alla foto come base del layering!!!

final4

Ed il gesso? eh no quello serve! Eccome… smorza l’effetto dell’Oxide  della base, che fra l’altro è meraviglioso … e poi gli stencil... eh no… quelli servono, sono fondamentali… altrimenti alla base come si da movimento?

final5

E poi le Die Cuts! Eh, tu pensi di farne a meno… ti nascondi dietro un dito ripetendoti “ho tonnellate di timbri, carte e fustelle… me le faccio da sola!“.
COL FISCHIO!!! Poi arriva la PinK Fresh Studio… che ha già fatto tutto lo studio del colore… la Cocoa Vanilla con le chipboard… eh… CIAONE!!!

final6final7final8

No vi prego…. innamoratevi con me di queste Chipboard della Pink Fresh Studio!!!

final9

Insomma… facciamola breve…ho capito che i palliativi sono un po’ delle bufale e che se un prodotto mi piace prima o poi “vien buono” e quindi d’ora, mentre sfoglierò le pagine dello shop on line, davanti alle cose belle mi dirò-… “meglio nel mio scrappettificio che sullo scaffale del negozio!”

 

PS Comunque fare LO è davvero entusiasmante. Mi chiedo perchè non lo ho fatto prima. Forse le cose hanno bisogno del momento giusto… in ogni caso LUI è SEBASTIAN!

final10

M!R

2 commenti

Archiviato in Layouts, Notizie dallo Shop, Novità, Senza categoria, Shop, Team Creativo

Una card geometrica

Ciao a tutte!

Vi capita di mai di comprare un set di timbri con l’intento di usare praticamente tutti i timbri fuorché uno, che al momento dell’acquisto non vi diceva proprio niente, e poi ritrovarvi a usare per primo proprio quello?Bhè a me capita molto spesso…

Così oggi avevo in mano questo meraviglioso set della Pinkfresh studio “Best things” preso proprio per via delle meravigliose scritte che nel prossimo futuro abbelliranno i miei layout e mini album e…ho visto questo esagono…e mi si è accesa la lampadina.

Quindi l’ho timbrato ripetutamente con inchiostro Archival nero e poi ho colorato con le matite il suo interno…ed ecco che in poco tempo ho preparato una card.

IMG_7579 copy

Facile, facilissimo…non serve nemmeno saper fare quattro sfumature in croce!

FullSizeRender 47 copy

FullSizeRender 48 copy

Questo sentiment è favoloso e si adatta praticamente a qualsiasi progetto, card, layout, mini album…

FullSizeRender 49 copy

IMG_7578 copy

Spero vi piaccia!

Elisa

2 commenti

Archiviato in Cards, Notizie dallo Shop, Novità, Senza categoria

Una card 3D per la festa del papà

Ciao a tutti!

oggi vi mostro il piccolo pensierino preparato per la festa del papà da regalare a mio marito da parte del mio piccolino di 18 mesi. Cosa sa fare? bhè l’unica cosa che mi è venuta in mente è uno scarabocchio…e scarabocchio sia!!!

Con un rettangolo di carta piegato in due e cucito su tre lati  ho creato una busta contenente un piccolissimo pensierino e aiutandomi con questa bellissima fustella ho creato la card…in realtà la fustella fa praticamente tutto da sola…è piccolina nel complesso per cui si presta a essere inserita in una card e può funzionare benissimo anche come bigliettino chiudipacco, praticamente  una rivelazione!

Schermata 2017-03-18 alle 23.13.03

E’ vero guardando il cuore viene subito in mente San Valentino ma alla fin fine basta cambiare un pò i colori e si presta anche a regali “fatti con il cuore”! Inoltre, appoggiandola su una busta si presta anche a regalare gift card e sovrapponendo più fustellate…bhè avremo un mini album!!!Mi sta già balenando un’idea!!!

Ed ecco la mia card…

Card

Ed un piccolo particolare…

Card

Ma la cosa più bella è che il cuore più grande si alza e così, su una fustellata doppia del cuore e poi incollata sul retro, mio figlio ha potuto scarabocchiare la sua personalissima dedica al suo papino!

Il fumetto è  stato ritagliato dalla carta patterned della collezione Pink Paislee “Hey kid”, una collezione veramente “al maschile”!

Card

Spero vi piaccia l’idea.

Alla prossima

Elisa

1 Commento

Archiviato in Cards, Notizie dallo Shop, Packaging, Senza categoria

File Sketch & Cut e Card: Binomio Perfetto

E’ partito il rush finale, oddio io per la verità vorrei già magicamente teletrasportarmi al 7 gennaio non amo molto il clima di tress che genera il natale negli ultimi giorni di corse folli, file interminabili ovunque, gente che dà di matto (me compresa ovviamente) ogni due per tre… ma che fare.. credo ci tocchi!!!

Dopo avervi allietato con questi pensieri pseudo paranoici, vi mostro il mio ultimo lavoro. Si tratta di una card il cui design è stato ispirato direttamente dalle carte che ho utilizzato.

file-taglio-silhoeutte

In particolare i colori mi hanno riportato ad atmosfere vintage e li per me il natale ha fatto decisamente rima con le tradizionali palle di vetro, chi di voi non ne ha mai avuta una tra le mani si faccia avanti!!! Il grosso del lavoro lo ha fatto praticamente la cameo: guardare per credere.

Io mi sono occupata solo di incollare gli elementi e di cospargere tutto di polverina magica: sotto natale ne sono completamente dipendente!!!

file-taglio-silhoeutte-1

Mi sarebbe piaciuto farla diventare una shaker card (così era nata nella mia testa), ma ero davvero a corto di tempo, perchè qui tra malanni e recite varie non ho saputo dove mettere le mani.

file-taglio-silhoeutte-2

Come di consuetudine il file è accompagnato da un pdf in cui passo passo vi guido nella realizzazione della card e nella procedura da seguire per utilizzare il file Sketch & cut.

lillte-trees-sketch-cut

Vi lascio la lista dei materiali utilizzati e spero di avervi mostrato che la silhouette può solo diventare una valida alleata se impariamo a masticare il suo linguaggio.. e se vi serve una mano, in me potete trovare una valida interprete, non avete che da chiedere 😀

antonella

2 commenti

Archiviato in Notizie dallo Shop, Novità, Senza categoria, Shop, Team Creativo

Tag Chiudi Pacco

Buondì, ci siamo ci siamo!!!  dalle mie parti dopo Santa Caterina (che per la cronaca si festeggia ogni 25 novembre) si può ufficialmente cominciare a parlare e soprattutto a creare per il natale. La mia proposta di oggi dunque sono delle tag chiudi pacco, sul cui retro poter annotare un piccolo pensiero personale.

tag-chiudipacco-1

Il file che ho disegnato si compone di vari elementi, questo significa che le vostre menti “diaboliche” posso concepire altri utilizzi   :-D, quindi non mi resta che dirvi aprite  il rubinetto della vostra creatività!!

tag-chiudipacco-2

Io mi sono divertita prima a colorare gli abeti con i distress ink e poi ad abbellire le tag con la pasta neve. Ci tenevo a farvi vedere l’effetto del clear rock candy, e  se ancora non lo conoscete credo sia propio arrivato il momento di avere un incontro intimo con Mr Rock Candy.  Rende tutto infinitamente magico ed è pressochè impossibile non utilizzarlo per le nostre creazioni natalizie!!!

tag-chiudipacco-3

Come al solito il file è accompagnato da un pdf che vi guiderà oltre che all’utilizzo del file di taglio, anche nella realizzazione delle tag con un piccolo tutorial.

tag-let-it-snow

Vi saluto lasciandovi la lista dei materiali utilizzati e vi do appuntamento a dicembre con un nuovo file di taglio, sempre a tema natalizio!!

1 Commento

Archiviato in Notizie dallo Shop, Novità, Progetti Vari, Shop, Tag, Team Creativo