GRAZIE PATTY

Quando da piccola mi sono trasferita a Cinisello uno dei miei luoghi preferiti era la Libreria Il Gufo. Non era molto lontana da casa e ci potevo passare il pomeriggio prima di andare a prendere Arianna a scuola.

Non era una libreria grande, ma dentro ci si trovava di tutto. O almeno questo è quello che pensavo quando non conoscevo ancora niente. Dentro c’era una Signora bionda con gli occhiali che sorrideva sempre e un grande cagnone che dormiva sempre e che apriva gli occhi solo per farsi accarezzare. I libri erano disposti in modo non accattivante come succedeva nella grande libreria in Centro, ma la logica dell’esposizione la si capiva ed era in grado di cullare anche la curiosità di una bambina come me.

Si stava bene lì dentro… c’era calma. Forse mi è nata lì la convinzione che dentro i libri si possono trovare un sacco di soluzioni.

Un giorno però accadde che Il Gufo Chiuse.

Siamo ormai ufficialmente nel 2019. Il 2018 ce lo siamo lasciati alle spalle. Quello che è successo è successo. Indietro non si torna.

È quindi ufficiale. SCRAPPANDO CARTA E RICORDI HA CHIUSO.

Ha ceduto il passo ad un mondo craft che è cambiato, ad un commercio che gioca la sua partita in nuove terre, quelle dove si sopravvive a colpi di strategie di web marketing, dove le collezioni sono ormai uscite settimanali e dove la competizione non sempre è leale.

Sed Pecunia non olet. Un’attività commerciale per sopravvivere ha bisogno di fatturato. Ha bisogno di fatturato per continuare ad investire. E deve continuare ad investire se vuole essere concorrenziale. E se non è concorrenziale il fatturato ne risente… e se il fatturato ne risente non si può continuare ad investire. E se non si investe si è meno concorrenziali ed appetibili.

Non è una brutta parola ‘appetibile’… ? L’appeal che si mischia alla fame…. dovrebbero vietarla per legge. E’ un’assonanza così contraddittoria.

Ma questo è. Non si tratta di giusto o di sbagliato. Si tratta che così è.

Il gioco si chiama ‘abbassiamo i costi’.

Già certo.. chi glielo spiega al consumatore medio che la differenza di costo fra la big shot comprata nel negozio craft sotto casa con quella di Amazon non è il guadagno del rivenditore?

E sempre per coerenza… cosa si controbatte al consumatore che dice che con la differenza fra il costo della big shot del negozio sotto casa e quello di Amazon c’è il costo quasi di una spesa settimanale?

Certo… ma vuoi mettere l’assistenza post vendita? È l’unica vera discriminante alla fine. Il negozio craft sotto casa nasce dalla passione che si è fatta competenza. Ti assiste passo passo anche quando il prodotto non lo hai comprato da lui, ti mostra alternative più economiche, ti insegna tecniche…

Si certo, ma è sempre la spesa di quasi una settimana… siamo un paese che dalla crisi non è ancora uscito.

Difficile schierarsi… capire davvero… il giudizio poi non lo nominiamo neanche.

Ma allora? Si assiste e basta a questo divenire storico? Certo che no.

Si analizza con lucidità e poi si fanno scelte personali. Senza retorica e senza pancia. Si fanno scelte che poi indicheranno il nostro stile di vita. E qualunque esso sia non deve essere per forza condiviso e non deve essere giudicato.

Allora partiamo dalla genesi, da quanto accadde 11 anni fa… a quando una donna, una giovane mamma, sostenuta dalla sua amica, fece un autentico salto nel buio e aprí quello che per tanti anni è stato il negozio di papercraft più all’avanguardia di Italia. Fra i primi nel suo genere. In grado di muovere brand (ma vi siete mai chiesti perché è come Florileges ha iniziato a fare timbri in Italiano, ad esempio?). Capace di portare nel nostro bel paese artisti internazionali quando da noi tutto era agli arbori. Quando si pensava che il retro di un bicchiere potesse essere un’ottima base per un timbro di gomma non montato…

L’ASI nasce qui. QUI, con Formazione Creativa, nasce l’idea che questo hobby si può imparare a farlo bene.

Qui non sono passate crafter di successo. QUI SI SONO FORMATE quelle che noi consideriamo le nostre crafter di successo. In un modo o in un altro per la maggior parte sono passate tutte di qui. E quindi, logicamente è ragionevolmente si può affermare, che buona parte del merito di tanta bellezza in giro per il mondo craft avvolto nel nostro bel tricolore, ma non solo, lo si deve a questa Signora che in silenzio ha vissuto il suo sogno.

Oggi ci guardiamo intorno e tutti noi, aspiranti crafter, abbiamo solo l’imbarazzo della scelta: le proposte sono così tante che spesso in noi prevale il collezionismo, ma anni fa, questo mondo rutilante, passava da e per Scrappando e veniva veicolato da Patty e dal suo dt.

Ma la scena del mondo cambia.

E non è sempre così scontato riuscire ad adeguarsi a questi cambiamenti. A volte poi non si vuole neanche provare a giocare con regole che non si è scelte, in arene di cui non si riconosce il valore. Accidenti. È tutto nato per passione. Il fatturato è arrivato dopo.

E quelle che oggi sono regole domani potranno essere ribaltate, ignorate, declassate…

No, a volte non si vuole neanche provare.

Allora che cosa resta?

Beh… RESTA TANTO! Resta la consapevolezza che tutto quello che c’è in giro È NATO QUI. Qui si è sviluppato. Da qui ha preso il largo.

Poteva accadere in modo diverso? Ma certo che sì. Ma la storia si fa senza se e senza ma e quindi il fatto che resta è che tutto è nato GRAZIE A TE, PATTY!

E di questo tutti noi dobbiamo ringraziarti. TUTTI. Nessuno escluso. Chi ha comprato da te in negozio, chi lo ha fatto on Line, chi è socio Asi, chi ha imparato tanto dal tuo blog, chi ha collaborato con te, chi è venuto ai tuoi corsi e anche chi non ti conosce affatto.

Insomma Scrappando Carta e Ricordi è una gran bella medaglia… sai… come quelle che ti danno al valor militare, o meglio ancora, per i servigi resi all’umanità.

Te lo diciamo così… con una card… e con tutto il nostro cuore, sicure che questo è solo un capitolo… il libro non è finito.♥️

Ps ah… tornando al Gufo.. anni dopo andai con mia sorella nel reparto dvd del centro commerciale della mia città. In genere era l’unico reparto decente perché quello dei libri era un caos unico e lo saltavo sempre a pie’ pari. Ma quel giorno c’era qualcosa di strano. La disposizione dei libri ti portava a voler entrare in quel reparto ed una volta dentro ti cullava fra gli scaffali… alzai gli occhi e la vidi lì, la signora con gli occhiali!!! Aveva la divisa da capo reparto e stava consigliando letture… aveva la coda di gente che aspettava!!! Mi misi in fila anche io e aspettai il mio turno. Quando toccò a me le dissi che era un piacere rivederla e che il suo tocco era inconfondibile. Mi disse che sarebbe stato il suo ultimo mese li’… andava fare l’editor un una casa editrice!!! Insomma.. a volte i sogni fanno giri un po’ più strani, prendono strade più lunghe, ma non per questo meno panoramiche e poi va a finire che, a volte, pure si avverano.

14 commenti

Archiviato in Senza categoria

14 risposte a “GRAZIE PATTY

  1. Ci sono racconti che ti lasciano la nostalgia di non averli vissuti. Io sono una dell’ultim ora e non ho mai respirato la vostra aria di novità ed entusiasmo, il mondo creativo per me è sempre stato un po’ gioia (condivisione, amicizia) e un po’ dolore (concorrenza, maldicenze), ma mi sto ritagliando il mio piccolo personale angolo di Gioia anche grazie all’autrice di questo articolo, quindi grazie Patty per aver stimolato, aiutato e supportato una donna che è in grado di potare anche a noi, ultime arrivate, la tua passione, la tua correttezza e il tuo entusiasmo. Nonostante il mondo concorrenziale e sleale che ci sta crescendo intorno, noi saremo ancora qua e raccogliere i frutti buoni del tuo lavoro.

    Mi piace

  2. Annalisa

    Bellissime parole, davvero! Hanno descritto in modo preciso e veritiero la situazione che purtroppo viviamo tutti noi. Mi dispiace tantissimo per Patty per me che abitavo in zona era un forte punto di riferimento. Mi ricordo che quando mio figlio si è sposato mi ha aiutato tanto nella ricerca dei materiali e nel trovare idee e soluzioni. Sempre disponibile e paziente nel spiegare cose che per me spesso erano di difficile comprensione. Aveva il pregio di rendere tante tecniche complicate semplici anche per una zucchettona come me! Mi auguro davvero che per Patti si sia semplicemente chiusa una parentesi e che presto se ne riapra un’altra altrettanto interessante.

    Mi piace

  3. Questo post è bellissimo, sopratutto perché è vero. Molti anni fa iniziai ad appassionarmi allo scrap. Senza pretese comprai i primi timbri e le prime carte… ed aprii un blog… che per me è Stato una specie di terapia. I primi acquisti/corsi li ho fatti proprio qui, formazione creativa è stata una delle esperienze più belle che associo a questo hobby. Purtroppo stare al passo è difficile anche da utente ed adesso faccio poche cose solo per me. Sono dell’opinione da sempre che talvolta nn tutti i mali vengono per nuocere e che chiusa una porta si apre un portone… quindi in bocca al lupo!

    Mi piace

  4. Buon viaggio Patty! Non ti ho mai conosciuta e conosco la tua storia solo grazie a chi la racconta, ma sappi che il tuo coraggio è di grande ispirazione per che continua a credere nei sogni e nelle passioni!!

    Mi piace

  5. Antonella

    Sono entrata da poco nel mondo dello scrap, ma l’ho fatto con la Patty, da lei ho acquistato la mia Big Shot,da lei ho fatto i miei corsi, da lei ho trovato sempre disponibilità e gentilezza, mi dispiace tantissimo di questa chiusura, sicuramente decisione da lei molto sofferta. Auguro a Patty di poter seguitare su un altro canale a poter creare e arricchire ancora il nostri bagagli…Auguri Patty😘❤️

    Mi piace

  6. Gabriella Bottiglioni

    Grazie Patty. Mi ero appena approcciata al mondo scrapper ed ho conosciuto te ad un meeting Asi. Ho deciso di venire a Formazione Creativa dove ho iniziato a capire qualcosa di più… tutti quei termini che mi erano sconosciuti, a quel meeting hanno cominciato ad avere un senso. E poi tutte le persone fantastiche che ho conosciuto, le insegnanti internazionali… davvero meraviglioso e stimolante!
    Grazie per tutto questo, per quello che hai rappresentato e per quello che rappresenterai. Perchè le persone come te sono speciali. Passarà poco tempo e ti rialzerai, con nuove idee brillanti ed innovative. Te lo auguro di tutto cuore!

    Mi piace

  7. Antonella C.

    Grazie di cuore, Patty. La mia passione per il cardmaking è nata grazie a te, al tuo team così bravo e professionale. Io ho ancora da parte delle cose acquistate da te, rimaste lì perché avevo paura di usarle male, di sprecare. Perché io ho visto tanta bellezza attraverso il tuo blog, tanto amore per questo bellissimo hobby; ti auguro di trovare presto una tua dimensione ideale, dove tu possa ancora brillare e donare nuovamente quella bellezza a tutte noi! Grazie per le tue dritte, il tuo aiuto, i tuoi consigli e il tuo amore, Signora dello Scrap italiano. ♥️

    Mi piace

  8. Lo sai vero cara Patty che non ti lascerò in Pace mai?????
    Ho alcuni dei tuoi timbri, quelli con il tuo nome scritto
    Ho i tuoi libri che tengo gelosamente nella mia Craft ….
    Ho il tuo sorriso durante i corsi
    Buona fortuna Patty e Grazie 🙏

    Mi piace

  9. Nadia

    Non ti conosco personalmente, ma tramite i tanti racconti di alcune scrappers storiche. Quando ho iniziato a scrappare il tuo negozio online è stato tra i primi in cui mi sono imbattuta e che mi ha dato la possibilità di avere i primi materiali. Ti auguro il meglio. Grazie!

    Mi piace

  10. Elisabetta Gori

    Rimarrai sempre la prima e la migliore! Grazie Patty!

    Mi piace

  11. virginiagrecoscrap

    Bellissimo articolo! Purtroppo io non ho conosciuto personalmente Patty ed il suo negozio, ma ho sbirciato varie volte il sito online e ho sentito parlare molto di entrambi. Posso solo dire che mi spiace immensamente e che capisco che il doversi adeguare a un mondo che non va come pensiamo sia giusto sia molto difficile. Grazie Patrizia, anche se non ci siamo mai conosciute. In bocca al lupo per i tuoi prossimi progetti! 🙂

    Mi piace

  12. Cecilia

    Da pochi anni mi sono approcciata a questo mondo ma senza Patty non avrei imparato niente, anche io ho i punch con il tuo nome sopra e tutte le dispense dei corsi fatti da te . Sei e rimarrai una grande creativa in qualsiasi campo la userai
    Un abbraccio 🤗

    Mi piace

  13. viviana fantuzzo

    Cara Patty, ti ho conosciuto ad un meeting nazionale , ma non sono mai riuscita a venire nel tuo negozio, nè a fare qualche corso. Eri per me ” la mitica” ,dato quello che si diceva in giro e quei lavori meravigliosi che vedevo!! Mi spiace per questo momento, ma sono sicura che presto sarai sulla cresta dell’onda…..perchè sei piena di creatività , iniziative e ..passione!!! Grazie per tutto quello che hai fatto!

    Mi piace

Lascia un commento / Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...