Archivi tag: Elisa

Tag chiudipacco con acetato

Ciao a tutte!
Oggi sono qui con un post molto particolare per me, perché sarà il mio ultimo post per Scrappando Carta e Ricordi. Dopo tanti bellissimi anni in questo gruppo è giunto per me il momento del saluto, ma ringrazio di cuore la Patty, la generosa padrona di casa, per avermi scelta sette anni fa quando ancora ero alle prime armi e aver creduto nelle mie potenzialità più di quanto lo facessi io stessa. E la ringrazio anche per il tempo dedicato, l’amicizia, l’apertura alle nuove idee e la completa disponibilità a lasciarmi sperimentare liberamente (anche quando non sapevo bene nemmeno io in che direzione stavo andando!).
E a proposito di sperimentare oggi vi volevo mostrare una tecnica nuova per me, l’embossing su acetati nati per l’embossing a caldo, studiati per non deformarsi sotto il calore del nostro soffiatore d’aria.

FullSizeRender 85copy

Ho cominciato bagnando con l’acqua del rubinetto l’acetato per eliminarne la carica elettrostatica e asciugandolo con carta da cucina “tutto 3in1” (ne ho provate anche altre ma questa a mio avviso è la migliore perché non lascia alcun graffio sulla superficie del nostro delicato acetato).

Schermata 2018-03-26 alle 07.17.20
Poi ho eseguito la timbrata (togliendo con la tecnica del masking la scritta centrale) con inchiostro Wow. Ho coperto, come con una normale timbrata con embossing, la timbrata con polvere da embossing azzurra, eliminato l’eccesso (ho scoperto che se si passa l’acetato già con la polvere sotto un esile getto di acqua, puntato non ovviamente direttamente sulla timbrata, vengono via alla perfezione tutti gli eccessi ma non quelli incollati!!!) e infine ho asciugato con l’embosser! Ci tengo a sottolineare che il produttore non consiglia la “lavata” della timbrata prima di embossare  ma io ho fatto un pò di prove e per me ha funzionato, anche perché non sopporto di vedere puntini di polvere qua e là, (anche se, indubbiamente, in timbrate semplici si può tranquillamente  ripulire l’acetato dagli eccessi con un pennellino).

FullSizeRender87copy

Ho fatto una piega di circa un centimetro alla mia tag che ho poi incollato sul retro di una carta patterned in cui ho inserito il mio augurio. Mi piaceva l’idea di usare la fantasia della carta per centrare il mio sentiment all’interno della timbrata sull’ acetato!
Spero che questa tecnica vi ispiri mille idee come ha fatto con me!
Ancora un enorme grazie di tutto e un abbraccio.
Elisa

2 commenti

Archiviato in Cards, Packaging, Senza categoria

Layout “Lovely photo” per la festa del papà!

Ciao a tutte!

Vi capita mai di innamorarvi di una carta e decidere di prenderla doppia? A me di rado, ma questa mi fa impazzire e l’ho presa addirittura tripla!!!anche perché userei più volte sia il davanti che il retro!!!

Ed ecco come l’ho usata…per ora in un layout, ma conto di riprenderla in mano a breve!

IMG_2552

Questa collezione di Karine è delicatissima, bianco, nero e craft! Adorabile, con un sacco di adesivi e die-cuts abbinati.

IMG_2553

E questa fustella Photo???Non pensate che possa essere inserita praticamente in ogni progetto di scrapbooking?

IMG_2556

Spero vi piaccia il mio layout, io lo userò come regalo per la festa del papà! Magari lo incornicio, tanto con questi colori sta bene ovunque!!!

Alla prossima

Elisa


Lascia un commento

Archiviato in Layouts, Senza categoria

Layout “Perfect Summer”, come fare un layout solo con avanzi di carte

Ciao a tutte!

Dal titolo di oggi sembro un’accattona, eppure quando faccio un mini album spesso mi rimangono tanti ritagli di carte e ad essere sincera questa collezione mi è piaciuta così tanto che volevo usarne ogni singolo centimetro. Avevo dunque due fogli a metà più un foglio intero (quelli divisi in journaling card/tag etc…che ho preso doppio perché non si sa mai che possa servire!!!!), nessun abbellimento o timbro…

FullSizeRender 88

Unica aggiunta i Nuvo drops e un pezzetto di carta velina azzurra trovata “ravanando” in un cassetto dopo aver fatto il corso con Angela Tombari al Nazionale ASI 2018…perchè quando un’insegnante è brava ti lascia sempre qualche tecnica in tasca che non vedi l’ora di riutilizzare nei tuoi progetti…e il fatto di attaccare con colla o scotch biadesivo la carta crespa al foglio senza dover ricorrere a lunghe e laboriose cuciture mi ha subito (e dico proprio subito) incantata!!! Mi è sempre piaciuta molto questa tecnica ma per pigrizia non l’avevo mai usata, così avendo scoperto l’alternativa rapida l’ho già riutilizzata e lo farò molto spesso penso!!!

FullSizeRender 84

Ecco dunque che ho usato la carta bianca con i fiori che ho colorato qua e là (in modo molto sommario, come potete vedere la colorazione non è il mio campo!!!) per riprendere i colori dell’altra carta avanzata. Ho incollato i due pezzi di carta tra loro inserendo in mezzo la carta velina che ho piegato più e più  volte su una striscia di scotch biadesivo.

FullSizeRender 86

Infine ho tagliato le tag dal foglio intero e alcune le ho usate intere, mentre di altre ho recuperato solo i decori, usando entrambi come abbellimenti. Poi un paio di gocce di Nuovo Drop nero e azzurro e il layout è terminato. Facile vero? Questo a dimostrazione che per fare un layout ricco non servono per forza mille e più materiali, alla fin fine qui ci sono tre patterned scarse.

FullSizeRender 87

Spero vi piaccia

Elisa

3 commenti

Archiviato in Layouts, Senza categoria

Oggi mi scrappo…la pellicola adesiva per cassetti – Layout “Hello summer days”

Ciao a tutte!

Oggi volevo mostrarvi il mio ultimo layout ispirato da una fustella secondo me favolosa…una scritta “Hello” con tanto di fustellina che ne fa il contorno esterno (trovate il link qui sotto).

fullsizeoutput_6143

Ho cominciato fustellando la mia scritta su un foglio adesivo per ricoprire il fondo dei cassetti color nero, praticamente un vinile adesivo. Lo trovo comodissimo da usare come maschera perché è abbastanza adesivo e questo consente di ridurre al minimo il passaggio di colore, soprattutto se usiamo colori acrilici, sotto allo stencil. Inoltre non essendo uno scotch si rimuove facilmente senza rovinare la carta usata come sfondo.

Ho appiccicato le mie scrittine adesive sul foglio bianco e ho iniziato a sporcare i bordi con gli inchiostri distress e adirondack, la mia palette di colori preferita…si vede che non ne posso più dell’inverno???

fullsizeoutput_613c

Poi ho sporcato con inchiostri e timbri lo sfondo, e fatto un po’ di chiazze di acrilico qua e là!

fullsizeoutput_616afullsizeoutput_6131

Infine alcune gocce di nuvo turchese e nero…era il mio primo tentativo ma…li adorooo!!!adesso li vorrei in tutti i colori!!!

fullsizeoutput_612dfullsizeoutput_6135

E come tocco finale per il titolo ho usato la stessa scritta “Hello” in vinile verde incollata alla fustellata su cartoncino bianco (fatta appunto con la fustella abbinata che fa il bordo esterno), attaccata rigorosamente alla pagina di sfondo scotch 3D.

IMG_2356

Ho poi semplicemente tolto, una volta che si erano asciugati tutti gli schizzi di colore, alcune scritte in vinile nero usate come maschera.

Mi piace tanto l’effetto e temo per voi che troverete altri utilizzi di queste fustelline nei prossimi post!

Alla prossima

Elisa

Lascia un commento

Archiviato in Layouts, Senza categoria

Layout “Snow fun”

Ciao a tutte!

Oggi torno qui con primo layout dell’anno, dedicato a una giornata sulla neve.

snowfun6

Avevo già stampato le foto in precedenza ma il colore blu scuro così dominante nei vestiti mi bloccava un pò con gli accostamenti delle carte patterned. Così, con il piccolo a casa dall’asilo ammalato (ma da intrattenere) ho pensato di tirare fuori timbri e tamponi, ne ho dati alcuni a lui (quelli che ormai sono consumati ovviamente) e tenuti alcuni per me.

FullSizeRender 83 E mentre lui ha tamponato con rosso, verde e blu l’inchiostro giallo ahimè, io ho preparato il mio sfondo.

snowfun3

Sono partita da un bazzil bianco al quale ho applicato con la spugna cut’n’dry l’inchiostro distress ink “antique linen”. Poi sono passata a timbrare i vari fiocchi di neve in tre diversi colori…adoro questo set di timbri perché sono molto particolareggiati, elegantissimi. Per chi fosse alle prime armi ricordatevi sempre di ripetere le timbrate ruotando la posizione del timbro tra una timbrata e l’altra…darà un bel tocco di movimento. E anche di timbrare il vostro soggetto sui bordi del foglio a metà o tre quarti, non solo con timbrate complete, l’effetto sarà molto più realistico!

snowfun2

Ho aggiunto un piccolo ricamo su un fiocco di neve in foam bianco e le paillettes blu al centro di alcuni fiocchetti.

snowfun4

Poi ho attaccato le foto con due diversi spessori (ho usato sul retro dei pezzi di cartone di recupero), aggiunto gli abbellimenti e, cosa che nei miei layout difficilmente manca, il journaling.

Spero vi piaccia!

Alla prossima

Elisa

4 commenti

Archiviato in Layouts, Novità, Senza categoria