Archivi tag: confezioni regalo

Card 40 anni

Ciao mondo creativo,

i bigliettini d’auguri sono stati il mio approccio allo Scrapbooking, quasi 10 anni fa. Con il tempo il mio interesse si è spostato verso mini album, tele e sopratutto LO. Le card che realizzo sono rare e solo per occasioni speciali. Lungi da ma da considerarmi una cardmaker. Il mio approccio con questo piccolo pezzo di carta è quasi lo stesso di un LO. Con la differenza che il focus non è su una fotografia, ma su un altro elemento.

Questa card sta per essere consegnata a momenti a una mia amica che compie 40 anni. Un bel traguardo.

In questo caso volevo che il numero 40 fosse l’elemento principale della card. Per realizzarla ho stampato il numero 40 su carta, poi ho ritagliato la forma in modo da ottenere una sorta di modello. Ho ricalcato i contorni su bazzill bianco e disegnato il numero con del filo grosso di lana di colore rosa.

Dal bazzil bianco ho ritagliato il biglietto che misura 10×15 cm e sopra un po’ più piccolo la carta pattern di Petit Pois Carottes – Blanc di Kesi’ Art. Sotto il numero ho inserito due polaroid utilizzando la fustella Snap Happy, mentre le foglie e l’ibiscus li ho ritagliati con Tropical. Ancora carta velina, filo da cucito rosa e la data del compleanno.

Se c’è un biglietto c’è anche una busta. Ho usato la carta pattern KC Collection Happy Days – 3  di Kirel Craft con la Envelope Punch Board per realizzarla, ma non l’ho incollata rimane chiusa da un po’ di twine grigio. Infine con quanto mi è rimasto della carta pattern ho tagliato due strisce da 4 e 2 cm e prima di incollare ho timbrato due fiori estivi con Island Escape usando Archival Ink nero.

A presto

Sara


https://linkdeli.com/widget.js?1533216656914

4 commenti

Archiviato in Cards

Candy Party

Buongiorno a tutte!!
Dopo un prolungato silenzio eccomi di nuovo fra Voi!!
Vi mostro orgogliosa un lavoro che è ancora work in progress… Vi spiego meglio, mi è stato chiesto di realizzare degli inviti, delle tags e dei sacchettini per un Candy Party. Ho preparato i prototipi che sono piaciuti ed ora potuto dare il via alla produzione.

Cominciamo con la card d’invito e la tag, entrambe con tanti cuori e nei colori del bianco e rosa (in tema con i colori dei dolciumi del party)

card-tag-sabina

La card è una tri-fold cascade card… praticamente una card a soffietto

card-sabi

Anche sulla tag i bellissimi cuori di Kesi’Art con l’aggiunta di qualche dandellion e un fiore arrotolato

tag-sabi

Questi sono i sacchettini dove gli invitati potranno riporre a loro scelta i dolcetti e portarli a casa

sacchetti-sabi

Infine ho realizzato anche queste coccardine che andranno attaccate a degli stecchi e sistemate in una composizione di tanti lecca lecca fatti di meringa

coccarde-sabi

Ora torno a produrre…alla prossima!!

Sabina

 

 

 

 

 

https://static.inlinkz.com/ppr.js

2 commenti

Archiviato in Cards, Organizzazione, Packaging, Progetti Vari, Team Creativo

Easy Packaging

Ciao a tutte ragazze!

Sono Francesca, questo è il mio primo post per Scrappando e…..non potete vedere la mia faccia, ma ve lo garantisco e sottoscrivo,  sono super emosssssionata!! E’ davvero un grande onore essere qui….spero di potervi dare qualche dritta e di trasmettervi il mio entusiasmo verso lo scrap….per me un vero rimedio naturale per stress e nervi!

Dunque, voglio mostrarvi un progettino facilissimo….e giuro, facilissimo….dovete sapere che io sono una pigra da competizione quindi mi ritrovo a fare sempre i pacchetti regalo già con cappotto e scarpe addosso. Da quando ho queste super tavolette….via di packaging!!! Ecco cosa possiamo fare…..

box&bag

Box & bag

Ecco che cosa ho usato: la Gift Box Punch Board (per la scatola) e la Gift Bag Punch Board (per il sacchettino).

Due parole su queste tavolette….io le paragono all’asciugatrice come invenzione: certo si può vivere senza….ma quando ce l’hai tutto diventa più semplice e addio al ferro da stiro in certi casi…..quindi, addio ai sacchetti del pane, se il paragone funziona!!

Entrambi sono dotate di una pieghetta e di una tabella in cui possiamo trovare le misure per creare un contenitore perfetto ed entrambi hanno un doppio punch: quello interno serve per creare la struttura, quello esterno per aiutarci con le chiusure.

Sono fantastiche perché, senza tirare fuori la forbice e dannarsi a tagliare piccoli pezzi con il rischio di andare storte (e qui io sono specializzata….storta forever), in due secondi ci aiutano a creare un packaging su misura per i nostri regalini.

punch board

Punch Board We Are Memory Keepers

Iniziamo con il sacchettino! Consiglio subito (dopo aver sbagliato io per prima, eh eh eh) di controllare se la carta che avete scelto ha un verso. In questo caso ricordiamoci che la parte che mettiamo rivolta verso il punch sarà il fondo….quindi se avete un disegno o delle scritte la carta dovrà andare a testa in giù!

Step 1-4: si sceglie la misura del sacchetto in larghezza (perché in lunghezza potete andare fino alla fine del vostro foglio se vi serve) guardando quanto è scritto nella tabella. A me serviva un sacchetto di taglia M e così ho preparato subito il mio foglio tagliandolo.

Si posiziona il foglio lungo la linea che si chiama START LINE, si puncha, e con la pieghetta si traccia la linea orizzontale e la linea verticale corrispondente alla M (la larghezza che abbiamo scelto).

Francesca, Scrappando

Tutorial bag step 1_4

Step 5-6: si sposta il foglio mettendo l’ultima piega che abbiamo fatto sul lato destro in corrispondenza della START LINE, e via di nuovo a punchare e a tracciare la linea orizzontale.

Francesca, Scrappando

Tutorial bag step 5_6

Step 7-10: tracciare anche le linee che formano il triangolino, sia quelle perpendicolari al punch che quelle oblique.

Poi si sposta di nuovo il foglio mettendo l’ultima piega lungo la START LINE e si ripetono gli step 1 e 2. Se il sacchettino dovesse essere più lungo si devono prolungare le linee perpendicolari.

Terminata l’operazione si tagliano gli angolini sulla destra e si piega il contenitore aiutandosi con la pieghetta.

Si chiude il fondo con biadesivo o con colla……e si procede alla decorazione!!

In questo caso a me serviva un sacchetto da chiudere e quindi ho fatto un foro centrale ma il punch superiore serve per farne due in modo che si possano infilare dei nastrini per fare i manici della borsetta!

Francesca, Scrappando

Tutorial bag step 7_10

Francesca, Scrappando

Bag Decorazione

Realizziamo la scatola….il procedimento non cambia molto e questo è il bello, così diventano molto intuitive appena ne usi una!

Step 1-4: anche per la scatola decidiamo le misure, nella tabella possiamo trovarle sia in pollici che in cm.

Sulla tabella troveremo sia la misura della carta che dobbiamo usare sia le lettere su cui dobbiamo lavorare per fare la scatolina.

Nel mio caso avevo L e L, quindi ho appoggiato il foglio sulla START LINE corrispondente alla L.

Si deve punchare e poi con la pieghetta si tracciano le linee che partono dall’angolo sotto al punch. Inoltre si deve tracciare anche la linea che parte dalla seconda L. Questa operazione va ripetuta per tutti e quattro i lati.

Terminata, notiamo che avremo incrocio di linee: prendiamo un lato e sulla destra di ogni prima punchata troveremo un angolo fatto di pieghe, lo infiliamo dentro al punch e diamo un altro colpo!

Operazione da ripetere su tutti i lati.

La scatola è praticamente finita! Ci resta solo la finezza della chiusura, quindi giriamo la tavoletta e inseriamo tutti gli angoli nel punch: taglierà in modo che la scatola si possa chiudere perfettamente. Pieghiamo tutto…..

Francesca, Scrappando

Tutorial box step 1_4

Io qui ho scelto di mettere un piccolo messaggio all’interno della scatola…..

Francesca, Scrappando

Interno Box

E via di decorazione!!

Francesca, Scrappando

Box

Che ne dite….dopo l’asciugatrice possiamo promuovere le tavolette punch board?

Un piccolissimo promemoria prima di lasciarvi… Cliccando QUI potete vedere il nostro nuovo tutorial del mese di marzo dove  Elisa ci mostra come creare scatole a forma bricco del latte senza usare la fustella!

Alla prossima!

Francesca

6 commenti

Archiviato in Packaging

Bricco del Latte

Ciao!

Avete presente quel delizioso bricco del latte? Io ho sempre adorato quella forma e fino ad oggi l’unico modo che avevo per ritagliarlo in maniera “veloce” era usando la Cameo! …ma chi non ha la Cameo!? Come fa? Mica può mettersi a ritagliare il bricco del latte e a ricalcarlo!

Oggi vi mostro un modo alternativo per utilizzare la Gift Bag Punch Board della We R Memory Keepers e creare appunto un bricco del latte! Useremo il formato “LARGE”.

Come prima cosa prendete un foglio 12” x12” (30×30 cm) , io ho usato il Bazzil Kraft, ma voi ovviamente usate pure la carta che desiderate!

Ritagliate una striscia di carta che misuri 12” x 9 1/4” ( 30 x 23,50 cm ) e prendete la Gift Bag Punch Board. 

Allineate il bordo del foglio di carta su “Start Line” e premete sul perforatore. Prendete la pieghetta (presente nella Punch Board) e seguite la linea fino alla lettera “L”. Spostate il foglio finchè la linea che avete appena marcato non si trovi sulla linea di inizio. Forate e questa volta marcate al punto segnato come “Side”. NON fate altro! Nella normale creazione di una busta a questo punto avreste dovuto marcare le linee del triangolo…NON fatelo visto che stiamo creando un bricco del latte!! Continuate a marcare la striscia di carta finche’ non arrivate alla parte opposta del foglio.Arrivati all’ultima linguetta, questa sarà la volta di usare finalmente il triangolino! Marcate lungo la linea del triangolo! A questo punto la base è quasi pronta!

Ecco la serie di immagini per tutti i passaggi.

Step

Prendete la vostra Scoring Board, io nel mio caso sto usando lo Scor Pal in inches. Patty in negozio ha sia questo in pollici che in centimetri.

Posizionate il vostro template come nella foto.

Scor

Prendete il vostro bulino o pieghetta e marcate la prima linea a 2 3/4 ” ( 7,00 cm ) e la seconda linea a 3/4 ”(1,90 cm).

S1 S2

Una volta marcate le linee, piegate tutte le marcature fatte e, aiutandovi con il bone folder, rinforzate tutte le piegature. 

A questo punto non resta che decorare il nostro bricco! Io userò ovviamente del gesso, inchiostri e spray perchè come ben sapete se non mi sporco non sono contenta!!

Come prima cosa ho timbrato la carta con questo bellissimo timbro della My Favorite Thing e poi ho applicato del gesso aiutandomi con una spatola. 

Bg
Gesso

Ho poi applicato con il Blending Tool il distress ink Peacock Feather usando uno stencil della The Crafter Workshop.

Dist

Successivamente ho aggiunto qualche macchia di colore usando i Dylusions e i Mister Hueys.

Ink

Ho lasciato asciugare e nel mentre, sulla striscia di Kraft che mi è avanzata prima ho timbrato usando l’Archival Ink e un set ti timbri della L’Encre et L’image che poi ho colorato usando il gesso e il Dylusion.

Color

Ho usato la Tombow (nello shop on line ancora non la vedete ma Patty in negozio ce l’ha!!) che è una delle mie colle preferite per incollare il mio bricco del latte… ho poi fatto due piccoli fori per far passare dentro il nastrino.

Osservate bene le immagini per capire come verrà chiuso il bricco.

Fold

Come ultima cosa non resta che ritagliare le nostre timbrate e attaccarle al bricco come decorazione. Io ho usato il biadesivo spessorato per tutti i ritagli tranne che per i timbri con la stella e le paiettes dove invece ho usato ancora la Tombow!

Cosa ne pensate?!

  1a 2a 3a 4a

Il packaging non è il mio forte, ma spero che questo progetto possa essere utile anche a voi!

Come sempre, per ogni dubbio o domanda lasciate un commento!

Alla prossima!!

xoxo Zoey

Lascia un commento

Archiviato in Progetti Vari, Team Creativo

Bricco del Latte

Ciao!

Avete presente quel delizioso bricco del latte? Io ho sempre adorato quella forma e fino ad oggi l’unico modo che avevo per ritagliarlo in maniera “veloce” era usando la Cameo! …ma chi non ha la Cameo!? Come fa? Mica può mettersi a ritagliare il bricco del latte e a ricalcarlo!

Oggi vi mostro un modo alternativo per utilizzare la Gift Bag Punch Board della We R Memory Keepers e creare appunto un bricco del latte! Useremo il formato “LARGE”.

Come prima cosa prendete un foglio 12” x12” (30×30 cm) , io ho usato il Bazzil Kraft, ma voi ovviamente usate pure la carta che desiderate!

Ritagliate una striscia di carta che misuri 12” x 9 1/4” ( 30 x 23,50 cm ) e prendete la Gift Bag Punch Board. 

Allineate il bordo del foglio di carta su “Start Line” e premete sul perforatore. Prendete la pieghetta (presente nella Punch Board) e seguite la linea fino alla lettera “L”. Spostate il foglio finchè la linea che avete appena marcato non si trovi sulla linea di inizio. Forate e questa volta marcate al punto segnato come “Side”. NON fate altro! Nella normale creazione di una busta a questo punto avreste dovuto marcare le linee del triangolo…NON fatelo visto che stiamo creando un bricco del latte!! Continuate a marcare la striscia di carta finche’ non arrivate alla parte opposta del foglio.Arrivati all’ultima linguetta, questa sarà la volta di usare finalmente il triangolino! Marcate lungo la linea del triangolo! A questo punto la base è quasi pronta!

Ecco la serie di immagini per tutti i passaggi.

Step

Prendete la vostra Scoring Board, io nel mio caso sto usando lo Scor Pal in inches. Patty in negozio ha sia questo in pollici che in centimetri.

Posizionate il vostro template come nella foto.

Scor

Prendete il vostro bulino o pieghetta e marcate la prima linea a 2 3/4 ” ( 7,00 cm ) e la seconda linea a 3/4 ”(1,90 cm).

S1 S2

Una volta marcate le linee, piegate tutte le marcature fatte e, aiutandovi con il bone folder, rinforzate tutte le piegature. 

A questo punto non resta che decorare il nostro bricco! Io userò ovviamente del gesso, inchiostri e spray perchè come ben sapete se non mi sporco non sono contenta!!

Come prima cosa ho timbrato la carta con questo bellissimo timbro della My Favorite Thing e poi ho applicato del gesso aiutandomi con una spatola. 

Bg
Gesso

Ho poi applicato con il Blending Tool il distress ink Peacock Feather usando uno stencil della The Crafter Workshop.

Dist

Successivamente ho aggiunto qualche macchia di colore usando i Dylusions e i Mister Hueys.

Ink

Ho lasciato asciugare e nel mentre, sulla striscia di Kraft che mi è avanzata prima ho timbrato usando l’Archival Ink e un set ti timbri della L’Encre et L’image che poi ho colorato usando il gesso e il Dylusion.

Color

Ho usato la Tombow (nello shop on line ancora non la vedete ma Patty in negozio ce l’ha!!) che è una delle mie colle preferite per incollare il mio bricco del latte… ho poi fatto due piccoli fori per far passare dentro il nastrino.

Osservate bene le immagini per capire come verrà chiuso il bricco.

Fold

Come ultima cosa non resta che ritagliare le nostre timbrate e attaccarle al bricco come decorazione. Io ho usato il biadesivo spessorato per tutti i ritagli tranne che per i timbri con la stella e le paiettes dove invece ho usato ancora la Tombow!

Cosa ne pensate?!

  1a 2a 3a 4a

Il packaging non è il mio forte, ma spero che questo progetto possa essere utile anche a voi!

Come sempre, per ogni dubbio o domanda lasciate un commento!

Alla prossima!!

xoxo Zoey

5 commenti

Archiviato in Mixed Media, Packaging, Team Creativo