Archivio dell'autore: Monica Riolo

Frame card fiorita

Ciao e buon sabato!

Oggi vi mostro la card che ho realizzato per il compleanno della bisnonna. Una card che racchiude una fotografia di Davide, Sara e me, in modo che possa averci sempre vicini.

Sono partita timbrando, con l’Archivial ink nero, il bellissimo sentiment del set “Happy Family” della Kirel Craft nel centro di un quadrato di carta per acquerello. Successivamente ho timbrato con il Distress Antique Linen i fiori del set “La Vie Est Belle” di Karine e li ho colorati. Per farlo ho usato i Distress ink Mustard Seed, Wild Honey, Spiced Marmalade e Peeled Paint.

3

Da un bazzil bianco ho tagliato una striscia lunga 11 x 23,2 cm e ho cordonato a 11 cm da entrambi i lati, in modo da formare un libretto. All’interno ho inserito un quadrato di bazzil nero e una delle 12 tagghine del mio vecchio post, se volete rileggerlo o se ve lo foste perso lo potete trovare QUI

2

Ho volutamente scelto la semplicità per la bisnonna, è una personcina volitiva e decisa, che non ama molto i fronzoli.

Per la struttura della cornice ho usato uno dei cartoncini della collezione “Happy Days” della Kirel Craft, non so se si è capito che amo moltissimo questo brand. Al suo interno ho inserito un quadrato di bazzil nero (giusto per dare contrasto) e la nostra foto. E’ una delle foto che abbiamo fatto in vacanza quest’anno e mi piace moltissimo, anche se il fotografo ci ha amputato allegramente i piedi ^_^

4

Alla bisnonna è piaciuta moltissimo, che lei è decisamente di parte, spero però che possa piacere anche a voi!

1

A presto,

Monica

Lascia un commento

Archiviato in Cards, Team Creativo

Back to school

Ciao a tutti!

Oggi vi faccio compagnia io con il mio primo post dal rientro delle vacanze e, dato che in molte regioni oggi iniziavano le consuete attività scolastiche, approfitto per mostrarvi un LO che ha come protagonista Sara (che sta crescendo a vista d’occhio!) e il suo traumatico rientro a scuola ^_^

E’ iniziato tutto già questa mattina…

Subito dopo la sveglia, dopo essermi preparata (giusto per farla dormire ancora un pochino) sono andata nella sua stanza e dolcemente le ho dato un bacino sui capelli…nessuna reazione…ho iniziato ad accarezzarle un braccio…ancora nulla…l’ho chiamata piano…Saretta tesoro è ora di svegliarsi… dopo uno strano verso, ho visto spuntare la manina da sotto il cuscino e muoversi il dito indice in segno di diniego…sono scoppiata a ridere, non era neppure sveglia e già diceva di no…

Ho pensato…chi ben comincia… Invece devo dire che si è ripresa subito e tutta allegra si è preparata per un altro anno, si ok qualche storia per fare la foto di rito del primo giorno, per non è venuta neppure troppo male, che dite?

1

Premetto che questo e il mio primo Layout, solitamente lascio alle mie amiche del Dt il piacere di mostrarvi i loro bellissimi Lo, ma oggi ho voluto immortalare quel simpatico faccino, che amo alla follia ed è nato questo…

9

Ho usato come base un bazzil kraft, a cui ho sovrapposto un bazzil bianco che ho strappato e rovinato nei bordi, mentre per il resto ho utilizzato le bellissime carte ModaScrap della collezione “Back to school”, dalle quali ho anche ritagliato e incollato con del biadesivo spessorato tutti gli accessori indispensabili per una studentessa modello (ahahahaha!!)

2

Poi ho creato con del bazzil kraft e nero una mini lavagna, sulla quale ho timbrato un sentiment della Kirel Craft della collezione “Dream Big” con il Versamark e poi con la polverina bianca ho ottenuto questo bell’effetto, sembra proprio scritto col gessetto vero?

7

Poi ho decorato con i miei inseparabili bannerini e la data nella foto sopra, mentre in quella sottostante ho aggiunto qualche goccia di Nuvo.

4

Spero vi sia piaciuto e buon rientro a scuola a tutti i ragazzi!

Alla prossima,

Monica

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Card per ogni occasione

Ciao a tutti, oggi vi facciamo compagnia io e le mie card dell’ultimo momento!

Ditemi la verità, anche a voi capita di ricevere all’ultimo un invito per un compleanno o per una cena e non aver una card pronta? Sì, perchè a noi piace andare ovunque con un piccolo pensierino fatto da noi e una card, che accompagna un dono, è un valore aggiunto.

Ma quando siamo proprio alle strette, il tempo manca e il materiale scarseggia (ovviamente abbiamo il nostro angolino che esplode, ma quello che ci serve manca, come sempre!!) che si fa? Ora ve lo racconto…

Preparandomi con un pochino di anticipo, almeno per una volta, ho realizzato tre card da un solo bazzil nero, che ho usato come base, tanti scarti di carte patterned e un cartoncino bellissimo, che per questa situazione (ma non solo, ho già in mente di usarlo anche per un mini album) è l’ideale! Quale? Eccolo!!!

Appena l’ho visto nello shop me ne sono innamorata! Si possono usare singolarmente, ritagliandoli di misura (e sono ben 12!) oppure, se ritagliamo le tre strisce orizzontali e queste stesse a metà, cordonandole in centro, avremo 6 bigliettini già pronti! Io vi dico solo che ne ho prese due e già mi son pentita di non averne prese di più!

Tra l’altro… abbinate a questa carta patterned ce ne sono altre bellissime! Io le ho usate per abbellire le card, occorrono davvero pochi scarti. Ma basta ciance, vi mostro la prima card.

6

Come vi dicevo prima… per la base ho usato bazzil nero, ho poi giocato con le carte fantasia, che si abbinano tutte benissimo, con rettangoli, tagghine e banner. Successivamente ho aggiunto una timbrata fatta con uno dei sentiment del set della Kirel Craft “Happy Days” (stessa linea delle carte). Vedete come già da solo il nostro “dodicesimo” riempie la card?

La prossima…

4

Stesso procedimento…bazzil nero per la base, carta fantasia punchata per creare un bordo ai margini, bannerini e timbrata (volutamente ho usato lo stesso timbro per tutte e tre le card). Ecco il dettaglio, questo sentiment è davvero carino e poi amo il suo significato!

5

Procediamo con la terza, che ammetto essere la mia preferita, anche se è la più piccina!

3

Devo dire che mi ricorda anche la copertina di un mini mini album, voi che dite? Ci si può pensare…

Come per le altre…bazzil nero per la base, timbrata, uno dei “dodicesimi” (mi piace chiamarli così ^_^) e tanti banneriri con gli avanzi delle nostre carte fantasia!

2

Ehmmmm…lo so, credo di aver un piccolo problema coi banner…ma sono così carini! Poi adoro fare tutte le cornicette! Ma tralasciando questo piccolo disturbo…non fanno la loro bella figura tutti in fila così?

E così, in poco tempo, ho realizzato 3 card, che vanno benissimo per ogni occasione.

1

E voi come utilizzereste i “dodicesimi”?

A presto,

Monica.

3 commenti

Archiviato in Senza categoria

Telaio da ricamo rivisitato

Ciao e ben ritrovati!

Oggi vorrei mostrarvi come ho alterato il mio piccolo telaio da ricamo. Purtroppo non riesco più a ricamare a punto croce, una delle mie primissime passioni, perchè mi si infiammano i polsi, perciò ho deciso di riattarne l’uso.

Nello shop ho visto dei fogli di tela che ben si prestano per rivestire diversi supporti, scatole, album e perchè no? anche i telai! Allora il criceto che abita nel mio cervello ha iniziato a girare dentro la sua ruota, gira gira gira e…come per magia nasce lei!

3

Devo dire che le carte e i sentiment della Kirel Craft hanno fatto quasi tutto il lavoro, sono davvero bellissimi e versatili.

Per prima cosa ho rivestito con la tela il mio telaio (attenzione a stringere bene, in modo che la tela sia bella tesa), dopo usando il Craft Sheet ho “macchiato” la tela in modo assolutamente casuale con i Distress Ink (Wild Honey – Fossilized Amber – Peeled Paint – Shabby Shutters). In pratica ho tamponato il tappetino, spruzzato acqua e poi adagiato il telaio, in modo che la tela assorbisse il colore. Una volta asciutto, ho timbrato il piccolo decoro del set “Remember” in un paio di punti della tela, in questo, che è ben visibile ho aggiunto una goccina di Nuvo nero.

5

Per il layering ho usato alcune strisce delle carte della collezione “Happy Days”, a cui ho aggiunto del cartoncino vegetale per dare spessore e incollato con colla e biadesivo spessorato di vari spessori.

A questo punto ho ritagliato un pezzetto di bazzil nero (5 x 5 cm) e, sempre con il rinforzo di cartone e biadesivo spessorato, l’ho posizionato nel centro (più o meno!!) del layering. Non ho aggiunto la foto, perchè vorrei la scegliesse Davide, in fondo è il suo regalo per il nostro anniversario ^_^

Sempre dal set “Remember” ho timbrato varie scritte (Happy time – You & Me – Love) che poi ho mattato col bazzil nero e applicato sulla tela in vari punti (a seconda della posizione, ho incollato con biadesivo spessorato o solo con colla).

4

Ho decorato ancora con dei fiorellini che ho creato io, vi ricordate che avevo fatto un post proprio per mostrarvi come fare? Se ve lo siete persi o se non lo ricordate vi lascio il link QUI 

2

Qualche paillettes dorata e qualche goccia di Nuvo nero per completare il tutto, ma potevo non accompagnare il mio dono con una piccola card?!! Ovviamente no!

Eccola qui… molto semplice.

1

Devo dire che le card maschili mi mettono sempre in crisi (e so che sono in buona compagnia, vero?), però questa volta è stato davvero facile perchè, anche in questo caso, carta e sentiment hanno fatto tutto da soli…

Regalo e card insieme, che dite, piacerà? Speriamo, io, come sempre, ci ho messo il cuore nel crearli.

6

Un abbraccio e a presto!

Monica

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Colori e fiori

Colori e fiori o fiori e colori?

In realtà vanno di pari passo, i fiori per me hanno sempre richiamato dolci profumi e colori brillanti, adoro guardare i prati in fiori, soprattutto quando ci sono i papaveri, piccole macchioline rosse che si intravedono a bordo strada, un paesaggio davvero rilassante non trovate?

Grazie a timbri e tamponi colorati, possiamo richiamare un pochino il bello della natura. Questa volta ho provato a giocare coi Distress Oxide per realizzare una card di ringraziamento per un’amica che adora i toni dell’azzurro e del viola.

3

Ho usato quattro diversi colori (Faded Jeans – Wilted Violet – Peacock Feathers -Broken China) per timbrare il mio fiore, creando quasi una patterned, non sono bellissimi? Gli Oxide hanno la particolarità di rendere più nitide le timbrate a differenza dei Distress Ink, quindi si prestano bene per questo utilizzo.

Il sentiment è un timbro di Heidi Swapp, del set “Sentiment Series”, è un set molto carino e ricco di timbri che possiamo davvero utilizzare sempre e per tantissimi progetti, dalle card ai mini, ai lo!

Ecco un particolare.

5

Però anche i Distress Ink hanno il loro perchè… E con essi ho realizzato una tag di incoraggiamento. Il sentiment è un timbro è della Pink&Main compreso nel bellissimo set “Believe Script”.

1

Sfondo e colorazione della rosa sono stati fatti appunto con Dried Marigold e Fossilized Amber, le foglie invece con Peeled Paint e Mowed Lawn.

4

La rosa è tutta sberluccicosa grazie al Wink of Stella Clear.

E con la fotografia delle due versioni dei fiori e dei colori (ovviamente Distress), vi auguro un buon inizio luglio e per i fortunati che già lo sono…BUONE VACANZE!!!

2

Un abbraccio, Monica.

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria