Archivi del giorno: 12 luglio 2018

Benvenuto al mondo

Scrappando1

Dal titolo avrete già capito di che si tratta. I segni lasciati dal destino erano chiari: carta ModaScrap irresistibile e set di timbri Technique Tuesday con un design minimal… non ho saputo resistere!

Con queste materie prime la soluzione era solo una: la “card in a box”, ovvero un biglietto che, quando è aperto, assume la forma di una scatolina. Visto che il set di carte è tutto sui toni kraft-azzurro-bianco, ho realizzato una card dedicata all’arrivo di un piccolo fagottino azzurro. La collezione, in realtà, è dedicata ai viaggi… ma i soggetti e le tinte permettono infinite applicazioni (da notare, infatti, che non l’ho nascosta in un cassetto come mio solito!).

Scrappando5

Questo tipo di struttura fa sì che si abbia molto spazio a disposizione, sia per valorizzare dei pattern particolari, sia per mettere insieme più timbri/fustellate senza pensare ad una coerenza di fondo (come mi accade per le card!).

Sul web esistono numerosi tutorial a riguardo, si parte da un cartoncino A4 e, tra tagli e pieghe, si arriva a costruire la struttura di base in poche e semplici mosse.

Scrappando2

Poi è il turno delle due strisce di cartoncino che stanno all’interno: io ho timbrato un po’ di immagini del set “Bundle of Joy” di Technique Tuesday con del Memento nero, colorandole poi con i promarkers. Non ho ceduto a ombreggiature particolari: due punte di colore allineate al resto e l’aggiunta di qualche punto luce con una penna bianca.

Ho ritagliato il tutto ed ho scelto le timbrate che più si addicevano allo spazio a disposizione. Per quel che mi riguarda, nelle “card in a box” sto sempre attenta all’equilibrio tra l’altezza delle immagini e l’altezza della card.

Scrappando4

Come potete vedere, una volta “chiusa” non sporge nulla e non si ha idea di cosa ci sia all’interno! Una volta sollevata e sistemate le pieghe, l’effetto “wow!” è assicurato.

Scrappando3

Un punto “a sfavore” di questa struttura è la mancanza di spazio per una dedica interna. Io rimedio così: o metto un bel sentiment all’esterno della card – lo spazio sui 4 lati non è poco! – oppure scrivo il mio augurio su un foglio a parte, che “allego” alla card nella busta con cui la consegno.

Le potenzialità sono infinite, senza contare che aiuta moltissimo durante i momenti di blocco creativo: nessuna pagina bianca davanti, solo carta pattern e timbrate abbinate!


5 commenti

Archiviato in Cards, Senza categoria