DISTRESS PAINT ALTERNATIVI…

  
Non so voi, ma io ho una caterva di DISTRESS Paint comprati all’urlo del “mi servono, ne ho bisogno, senza non posso creare…!!!!” ( certo che ci sono momenti in cui noi crafter siamo proprio deficienti nds) e che naturalmente non ho mai usato…

Il fatto è che si è soliti pensare che  questi colori per usarli li si debba spatasciare sul craft sheet come fa Tim Holtz e dare così origine ad effetti meravigliosi, marmorei etc etc.

Sono effetti senza dubbio molto affascinanti, ma… A me non vengono! Hai voglia a dire …”ma si, metti qualche colore sul craft sheet, spruzza un po’ d’acqua e poi passa la tua tag…” A me l’effetto marmo non è mai venuto, credo di essere una esperta nell’effetto fango, ma quello marmo proprio no! Mai! Neanche una volta… Neppure vagamente un granito povero….

E così i miei bei paint sono finiti nel cassetto insieme ad altre cosine comprate al medesimo urlo di cui sopra… Però che tristezza… La palette dei DISTRESS e’ favolosa.. Non usarla dovrebbe essere perseguibile per legge…

Ed ad un certo punto ecco l’ispirazione (di nonna Abelarda)! Ma accidenti!!! Sono acrilici! Sono estremamente fluidi, non sono per nulla coprenti!!! Io quasi quasi tolgo la spugnetta, ci  intingo il pennello e ci coloro un timbro….

Ed ecco il mio nuovo giochino… Sulla scia di splendide artiste americane che ho imparato a seguire nell’ultimo anno… Ecco il mio lavoretto…

Sono partita incollando sul mio supportino dei pezzi di giornale. Ho timbrato poi con Archival Jet Black il mio timbro della Greeting Farm, Blush Beatrice .

  

Il timbro e’ molto dettagliato ed io non mi sentivo in grado di colorarlo con gli acrilici in tutti i suoi particolari. Quindi con la tecnica del paper piecing ho incollato il vestitino ed il fiocco ricavati da timbrate su carta patterned e poi ho passato su tutta la superficie una mano leggera di gesso… Dopodiché ho iniziato a giocare…

  
Ho steso il mio colore con il pennello e poi ho sfumato con le dita…

Una volta soddisfatta, con una penna nera ho ripreso i dettagli (e’ vero che questi paint non sono coprenti, basti guardare il giornale che si continua a vedere sotto, ma diciamo che dopo la terza mano di antique linen sul viso, la mia povera Beatrice ha avuto bisogno di un ritocchino e ho dovuto ridisegnarle il viso. Fra l’altro, oltre a non saper fare l’effetto marmo io non so disegnare e quindi, la poveretta, si è dovuta accontentare dei tratti che disegnavo alle elementari).

Vi lascio qualche altro dettaglio.

  
Non è carinissimo il Black Soot sul banner? Fra l’altro, aprendoli e versando il loro contenuto sulla tavolozza ho potuto mischiarli facilmente. Il marrone che si vede e’ un insieme di Vintage Photo, Gathered Twigs e Aged Mohogany.

  
Con. Pezzettini di carta avanzati ho creato i petali dei fiorellini e poi con il gesso ho dato qualche ricco di luce qua e là. L’effetto dal vivo sa di “tela imbrattata” e questa cosa mi piace tantissimo!

  
Ed eccola nel suo insieme!

Da questo lavoretto ho imparato una cosa importante. Tutta questa storia sul provare ad usare il materiale che si ha in modo magari non proprio canonico, mi ha fatto comprendere che io mica li ho tutti i DISTRESS PAINT. Devo assolutamente rimediare ed al più presto, perché questo modo di colorare i timbri mi ha divertita un sacco!!! Insomma… Ho davvero bisogno dei paint che mi mancano!!!

Quanto a noi… Grazie a tutti per essere passati di qui,

Alla prossima

M!R

10 commenti

Archiviato in Tag, Team Creativo

10 risposte a “DISTRESS PAINT ALTERNATIVI…

  1. Ma sei un fenomeno! Rido ancora per il tuo primo paragrafo…siamo tutte uguali. Il tuo lavoro è davvero bellissimo…non ci ho capito nulla, ma l’effetto finale è proprio bello!
    Cristina
    thehouseoftheblackbirds.blogspot.it

    Liked by 1 persona

  2. Annalisa

    Wowwwww……magnifica!! Mi piace tutta questa card: dai colori al timbro , dalla tecnica usata alle scritte…..sei una miniera di idee mir!!

    Liked by 1 persona

  3. Micol

    E per fortuna che non sai disegnare 😉! E la cosa più bella è la voglia di sperimentare e provare, divertirsi e giocare! Il risultato finale è , scontato dirlo , meraviglioso!

    Liked by 1 persona

  4. Marion

    magnifique mise en couleurs qui donne un effet de relief étonnnant, félicitations

    Liked by 1 persona

  5. Me lo regali? Dai M!R

    Splendido

    Liked by 1 persona

  6. Ma quante ne pensi? Ma quante ne fai? Ma dormi la notte? Ma quanto rumore fa il tuo cervello? Ma dove hai intenzione di arrivare?
    Ecco, dopo tutta questa serie infinita di domande e di ma, posso dire in tutta onestà che sei unica nel panorama nazionale… sì, sei propio un “belvedere”!!!
    xoxoxo Lallina tua… ma sempre Eulalia

    Liked by 1 persona

  7. Laura

    Che meraviglia Miranda…hai ragione è un effetto particolare…e hai ragione anche sugli acquisti compulsivi…anche io ho alcuni cassetti pieni…allora il nostro nuovo motto sarà SPERIMENTARE!!!Baci baci Laura

    Liked by 1 persona

  8. Creativa Felice

    Il mixed media è una tecnica che mi piace un sacco e tu hai saputo utilizzare i tuoi distress in maniera sublime, come tutte le cose che la tua mente partorisce. Tutte le volte mi lasci a bocca aperta, non perché non sappia già quanto sei brava, ma per il modo in cui esprimi le tue emozioni, i tuoi pensieri non sempre d’immediata comprensione, perché vanno interpretati, che però l’occhio sensibile e
    attento riesce a cogliere e ad essere travolto da tanta sensibilità e bellezza. Grazie perché condividi non solo i tuoi lavori,ma anche una parte di te. Baci, Maria.

    Liked by 1 persona

Lascia un commento / Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...