Distress Swatchbook parte prima

Buongiorno a tutti! Il sottotitolo del post potrebbe anche essere " I love Distress" O meglio ancora " I love Tim" ( Holtz) dato che ogni prodotto del suddetto mi piace , mi esalta , mi rende creativa! Scusate rientro in me! Questo  e' un post che io chiamerei di utilita'. Chi come me ama i colori ,ama le sfumature ( e  non solo negli inchiostri) sa quanto e' difficile mettere in pratica un progetto sia esso una card piuttosto che un Lo o una tag che nasce dentro la nostra testae che sia perfettemente coordinato nei colori! Per rendere piu' facile questo  ho deciso di mettere un po' d'ordine e di facilitarmi la vita con una cosa come questa:

 

IMG_0025

Questo raccoglitore ci aiutera' quando dovremo decidere quali Distress usare, avendo gia' l'idea precisa e reale dei colori  che vogliamo utilizzare.  Ecco la  foto con l'occorrente per realizzarlo

IMG_0005

fustella SZ Tim Holtz, Tiny Tabs & Tags , fustella SZ Tim Holtz, Magnetic Die Movers & Shapers ( io ho usato la farfalla ma vi ho messo il link dei fiori piccoli nuovissimi nello shop! che sono strepitosi! ) , Distress Ink ( ovviamente tutti quelli che possedete a me ne mancano solo 3 per completare l'intera collezione e provvedero' presto!!!), Anello apribile misura 3,5 cm , RA Ranger Cut-N-Dry  da tagliare a pezzetti  rettangolari per applicare i distress,TG Mahè – cartoncino Kraft Blanc Mouchetè  per tagliare le tag.

Il lavoro e' semplice: tagliate con la fustella le minitag e i corrispondenti coprifori nel numero di distress che possedete( 10 tag = 10 distress= 20 coprifori) , poi tagliate il motivo che avete scelto per decorare su 3 o 4 cartoncini di misura sufficiente a coprire l'intera tag  e poi cominciate a decorare usando il Cut'n'dry ( mi raccomando un pezzetto rettangolare di cut'n'dry  per ogni colore!!!!! Questo e' davvero tassativo altrimenti si mischiano e non avete piu' l'idea del colore che state usando! ed' e' sempre per questo motivo che vi consiglio di usare 3 o 4 maschere e altrettanti stencil per il lavoro).

IMG_0006

Come vedete dalla foto, vi troverete  il motivo che avrete scelto come decorazione da usare  come maschera come vi mostro meglio nella foto sotto, cioe' dovrete appoggiarlo sulla minitag e tenendolo fermo con le dita   " inchostrare " tutto il resto in modo da avere poi il motivo nel colore del cartoncino panna.

IMG_0007

IMG_0008

In questo modo la sfumatura del colore sara' uniforme e facilmente riconoscibile. Nel retro della minitag invece ho usato " il taglio" della decorazione al contrario e cioe' come stencil, con la parte vuota quindi da inchiostrare in modo da avere il motivo colorato e il resto della tag nel colore panna.

IMG_0009

IMG_0011

IMG_0012

 IMG_0026

Se vi piace potete sporcare i bordi com ho fatto io ma ovviamente dipende dal vostro gusto! 

IMG_0014

Colorate anche uno dei coprifori e montatelo a colori alterni : quello colorato sulla parte bianca, quello bianco sulla parte colorata.

IMG_0015

Per quello che riguarda la tecnica vi dico la cosa fondamentale e cioe' che quando usate o il tamponcino apposito della Ranger o il vostro pezzetto di cut'n'dry , la cosa importante  e'  cercare di stendere l'inchiostro in modo circolare sul foglio e un po' obliquo,  in modo da non creare macchie, ovviamente riesce piu'  facile quando ci si e'  esercitati un po'!

Questa e' la tag completa di  tutto,  compreso (e direi che e' fondamentale)  il nome dell'inchiostro! Se volete  potete scaricare sul sito della Rangerink il pdf con i nomi di tutti gli inchiostri come ho fatto io.

Vi lascio  le foto di tutte le tag colorate anche perche' tutte insieme sono  davvero  di grande effetto !

IMG_0020

IMG_0019

IMG_0018

IMG_0017

IMG_0016

Di seguito eccole assemblate! Ho usato gli anelli perche' danno la possibilita' di sfogliare velocemete e anche di poter vedere vicine le sfumature che si vogliono utilizzare, cosi' da avere gia' un'idea di come puo' risultare il lavoro che si vuole intraprendere.

 

IMG_0023

IMG_0022

IMG_0025

Prima di salutarvi vi spiego cosa significa " parte 1" che c'e' nel titolo: nel prossimo post costruiro' una "casetta" per i miei sketchbook ( o sketchbooks ? con le lingue non vado tanto d'accordo perdonatemi!), ma vi lascio un pochino sulle spine, grazie come sempre di avermi seguito e come sempre spero di avervi dato un'idea utile!

Yaya

 

11 commenti

Archiviato in Organizzazione

11 risposte a “Distress Swatchbook parte prima

  1. Che idea carina!!! Grazie!!!
    E che meraviglia tutti quei colori visti insieme!!!

    Mi piace

  2. Maria

    Assolutamente utile, grazie mille!!!! Metterò di sicuro in pratica la tua idea 🙂

    Mi piace

  3. Sei un genio!!!
    Meraviglia delle meraviglie!!!!!!
    Manu

    Mi piace

  4. Donatella

    Wow che assortimento di distress! Bella l’idea e utile sopratutto… Quando ne hai tanti ovviamente:-)… Dona

    Mi piace

  5. Che belli, ci proverò anche io 🙂

    Mi piace

  6. Bellissimo!!! Non ne ho ancora ma mi piacciono tanto, chissa’… l’idea tipo colorificio e’ grande! E complimenti per il nuovo logo del blog!!!!
    Ciao, Micaela

    Mi piace

  7. Miriam

    Bellissimo adesso ne voglio non solo fare ma comprare tutti quelli colori, meraviglioso donna!!! Vedi che ho ragione sei davvero unicaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    Mi piace

  8. Bianca

    bellissimo Patti…certo aiuterebbe avere parecchi colori:) Proverò con quelli che ho!

    Mi piace

  9. Bellissima idea davvero, è da un pò che sto pensando di catalogare tutti gli inchiostri per timbri e questa è un’idea davvero bella! Grazie e complimenti!

    Mi piace

  10. Ottime mazzetta colorii!!!! Ciao Scrap’sSister

    Mi piace

Lascia un commento / Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...