Ritratti a pezzi :)

 

Una delle cose che mi sento dire piu’ spesso quando
faccio qualche foto per amici o parenti e’ “bella foto, peccato pero’ per la
testa” (o la spalla, o “questo lato qui”…)

In realta’ quando si fotografa una persona non c’e’ bisogno
di inquadrarla sempre interamente nello scatto, dipende dal risultato che si
vuole ottenere: a volte lasciar fuori qualche cosa aiuta a concentrare
l’attenzione su determinati particolari.

Questa e’ una delle mie foto preferite, manca un pezzo di
testa, ho tagliato un po’ di guancia  ma
mi piace moltissimo il modo in cui risaltano gli occhi e il sorriso

Non avrebbe avuto lo stesso impatto se avessi inquadrato
l’intera testa

IMG_7073_aa 

In questa foto Sofia aveva 3 giorni, volevo fermare questo
momento di tenerezza ed ho scattato la prima foto.

Per quanto fosse carina, quella foto non rispecchiava
esattamente quello che avevo davanti agli occhi e allora mi sono avvicina e ho
riscattato.

Nella seconda foto manca una parte del viso, ma l’emozione
che provo quando la vedo e’ esattamente la stessa che ho provato in quel
momento.

Naturalmente e’ una questione di gusti, a voi puo’ piacere
decisamente di piu’ la prima, il suggerimento che vi do e’ di provare
inquadrature diverse fino a trovare quella che trasmette quello che sentite 🙂

DSCN0340_aa 


Testa2 

Lo stesso discorso vale per questa foto: non si
vede nessun volto ma si sente la forza dell’abbraccio

IMG_1052_aa 

In sostanza in un ritratto non c’e’ bisogno di inquadrare
sempre tutto il soggetto,  identificate
il punto centrale della foto, quello che volete che risalti, e costruite la
composizione intorno a questo punto.

Queste foto sono tutte di particolari di Sofia, ognuna ci ricorda con
precisione una cosa che ci aveva colpito particolarmente 🙂

Mix 

Il bello della macchina digitale e’ che permette di
sperimentare con molta liberta’, quindi quando decidete di scattare una foto
non fatene una sola, scattate piu’ volte, provando a spostarvi, ad abbassarvi,
ad avvicinarvi, provate a scattare in orizzontale e in verticale, magari anche
tenendo la macchinetta un po’ storta, e poi scegliete la foto piu’ vicina all’immagine che avevate in mente quando avete deciso di scattare la foto 🙂

La prima foto di questa composizione per esempio avrebbe
potuto essere scattata in orizzontale, prendendo entrambi i protagonisti
nell’inquadratura, ma una inquadratura piu’ ampia avrebbe fatto perdere la
percezione della vicinanza, che era quello che mi aveva colpito, quindi ho
rinunciato volentieri a mezzo corpo 😛

In ognuna di queste foto e’ messo in evidenza un
particolare, eliminando anche in maniera drastica i particolari non
indispensabili 😉

Mix2 

Dopo la parte creativa 
vediamo anche una piccola nota tecnica: la fotografia e’ basata sulla
luce, nei ritratti trovare la giusta luce e’ importantissimo.

Io non amo particolarmente i ritratti da studio, ogni tanto
provo piu’ per sperimentare e capire come funzionano le cose ma preferisco
decisamente gli scatti naturali e le foto di tutti i giorni e sto cercando di
imparare a gestire la luce naturale nel migliore dei modi.

La luce frontale appiattisce, una luce laterale diffusa dona
dimensione ad una foto, la luce intensa del sole alto da’ forti contrasti di
luce/ombra  e un effetto molto “duro”

Certo, non e’ sempre possibile scegliersi la luce ma se
conosciamo quali sono i suoi effetti  e’
piu’ facile “dominarla” (per esempio nel caso del sole di mezzogiorno si puo’
usare il flash per ridurre il contrasto…)

Iniziate a notare l’effetto della luce sulle cose che vi stanno intorno,
cercate la finestra piu’ luminosa della casa, guardate come cambiano i colori nelle diverse ore del giorno e scattate
tanto, piano piano inizierete a sfruttare a vostro vantaggio qualsiasi
illuminazione
A Dicembre la rubrica di fotografia parlera’ del Natale, se avete qualche domanda  lasciatela nei commenti e cerchero’ di rispondervi come meglio posso 🙂

Baci 🙂

Tiz

Lascia un commento

Archiviato in Team Creativo

Lascia un commento / Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...